26 febbraio 2009 / 16:54 / tra 9 anni

Borsa Milano rimbalza con banche, volano Fiat e Telecom

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - Una serie di buone notizie sul fronte societario restituisce il sorriso ai mercati europei, Piazza Affari compresa, che, complice il rimbalzo di Wall Street, risalgono la china dopo le ultime sedute negative.

La mattinata ha regalato utili sopra le attese per Telefonica, un nuovo AD per Ubs e il piano di ristrutturazione di Royal Bank of Scotland.

In un contesto di “volatilità esasperata”, come riferisce un trader, tornano gli acquisti sui bancari, ma anche su telefonici e industriali, mentre sono misti gli energetici.

Il Mibtel .MIBTEL ha chiuso in rialzo del 2,24%, l‘S&P/MIB .SPMIB del 2,93%, l‘Allstars .ALLST dello 0,72%.

* Il rimbalzo odierno consente a UNICREDIT (CRDI.MI) (+6,01%) di tornare sopra quota 1 euro. Rimbalzi importanti anche per INTESA SANPAOLO (ISP.MI) (+6,19%), UBI BANCA (UBI.MI) (+7,30%) e BANCO POPOLARE BAPO.MI (+3,67%).

* Vola, più del settore, TELECOM ITALIA (TLIT.MI) (+8,14%). Se ieri il titolo è stato penalizzato dall‘attesa di un drastico taglio della cedola, oggi alcuni broker hanno scritto che un dimezzamento o azzeramento del dividendo non è così scontato. Lo stoxx di settore .SXKP sale del 3,55%.

* FIAT FIA.MI balza del 9,50%, accelerando dopo che il segretario generale Unrae Gianni Filipponi ha stimato che in febbraio le immatricolazioni dovrebbero segnare un calo del 25-30%, dato “in linea con le attese” secondo un trader. Inoltre “gli incentivi stanno funzionando e gli ordini sembra si stiano attestando su livelli non lontani da quelli di febbraio 2008”, ha aggiunto Filipponi.

* Tra i pochi titoli in controtendenza TENARIS (TENR.MI) (-0,64%) chiude sopra i minimi, ma negativa, dopo conti del quarto trimestre che segnano una forte contrazione dell‘utile netto.

* A2A (A2.MI) (-2,53%) chiude in calo dopo che Goldman Sachs l‘ha rimossa dalla ‘Paneuropean buy list’ con rating tagliato a ‘neutral’.

* Si sgonfia FASTWEB FWB.MI (+0,97%) che oggi ha annunciato il primo utile della sua storia.

* Tra gli assicurativi UNIPOL (UNPI.MI) (+1,03%) ha accelerato dopo che il presidente Pier Luigi Stefanini ha definito “destituite di fondamento” le voci di un‘uscita dell‘AD Carlo Salvatori.

* Tra gli industriali vola IMPREGILO IPGI.MI (+8,77%) che a borsa chiusa ha annunciato per il 2008 un rialzo dell‘ebitda e dei ricavi.

* Prosegue il recupero de L‘ESPRESSO ESPI.MI (+8,22%).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below