26 gennaio 2009 / 15:17 / tra 9 anni

Borsa Milano corre su W.Street ,S&P/Mib +3% con banche, energia

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - Piazza Affari, in allungo, sale sui massimi di seduta spinta dai guadagni di Wall Street e sulla scia dei rialzi delle altre borse europee.

Si rafforzano i bancari e energetici, quest‘ultimi guidati in particolare dalle società attive nelle infrastrutture petrolifere come SAIPEM (SPMI.MI) che balza del 7,8% sull‘annuncio della brasiliana Petrobas (PETR4.SA) di aumentare il piano di investimenti quinquennale.

Intorno alle ore 16,10 l‘S&P/Mib .SPMIB sale del 3%, il Mibtel .MIBTEL del 2,6% mentre l‘Allstars .ALLST è sulla parità. il Dj Stoxx 600 guadagna il 3%.

* Tra i bancari in evidenza POP MILANO PMII.MI (+5,4%) sulle rassicurazioni dei vertici dell‘istituto relativamente al dividendo, e INTESA SANPAOLO (ISP.MI) (+6,4%) nonostante il taglio del target price da parte di Citigroup, che però ha ribadito il “buy”.

Lo Stoxx europeo dei bancari .SX7P sale del 7,7%%, un rialzo secondo solo a quello degli assicurativi .SXIP che vola a +9%.

Tra quest‘ultimi, a Milano, da segnalare il +4% di GENERALI (GASI.MI)

* Deboli i telefonici, con TELECOM ITALIA (TLIT.MI) in calo dell‘1,67% e gli editoriali: L‘ESPRESSO ESPI.MI, già nel mirino della lettera settimana scorsa, perde oltre il 3%, mentre MEDIASET (MS.MI) cede il 2,2%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below