25 maggio 2009 / 07:35 / 8 anni fa

Borsa Milano parte incerta tra denaro e lettera, fiacca Fiat

MILANO, 25 maggio (Reuters) - La borsa di Milano parte incerta tra denaro e lettera, in un clima volatile che contagia anche le altre piazze europee.

Secondo un analista tecnico la seduta a Milano vedrà “movimenti contenuti con il futures in range tra i 19.800 e i 20.200-20.220”.

Intorno alle 9,30 lo S&P/Mib cede lo 0,1% poco sotto i 20.000 punti, come il Mibtel, mentre l‘AllStar guadagna lo 0,8%.

Fiacca FIAT FIA.MI, che perde lo 0,7% nel primo giorno della settimana cruciale in cui il governo tedesco dovrà decidere quale piano appoggiare, nella complicata competizione di offerte per rilevare la Opel di GM (GM.N).

Volatili gli editoriali dopo l‘exploit di settimana scorsa. L‘ESPRESSO ESPI.MI, partito male, ha poi recuperato più del 2% per poi tornare a perdere lo 0,4%. Ritracciano per contro MEDIASET (MS.MI) e MONDADORI (MOED.MI).

Contrastate le banche, che in Europa sono piatte SX7P: a Milano UNICREDIT (CRDI.MI) guadagna lo 0,3%, come MEDIOBANCA (MDBI.MI), ma INTESA SAN PAOLO (ISP.MI) e POPOLARE MILANO PMII.MI cedono altrettanto. Piatto BANCO POPOLARE BAPO.MI.

Recupero dell‘8% per MARIELLA BURANI FG MBFG.MI, che venerdì sera ha annunciato di aver ceduto il 50% di Rosato Gioielli alla famiglia Rosato che torna così in possesso del 100%. Il titolo non è comunque lontano dai minimi dell‘anno toccati venerdì.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below