24 febbraio 2009 / 08:40 / 9 anni fa

Borsa Milano apre negativa, a picco Alleanza,in denaro Unicredit

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - Piazza Affari segue le orme di Wall Street e delle borse asiatiche e apre debole con gli altri listini europei, complici i crescenti timori sul mercato per la stabilità del sistema finanziario.

Intorno alle 9,30 lo S&P/Mib cede lo 0,55%, il Mibtel lo 0,6% e l‘AllStars l‘1%. Nel Vecchio Continente, il Dj Stoxx 600 lascia sul campo lo 0,53%.

Le vendite in Europa colpiscono soprattutto il settore assicurativo che in Italia vede ALLEANZA ALZI.MI (-2,5%) e GENERALI (GASI.MI) (-1%) ridurre parzialmente le perdite delle prime batttute dopo l‘annuncio ieri della fusione per incorporazione. Le quotazioni cercando di adeguarsi al concambio di 0,33 ma ne riflettono uno intorno a 0,31.

UNICREDIT (CRDI.MI) rimbalza ancora in controtendenza, confermando i guadagni della vigilia. Inizialmente tonica giora in rosso INTESA SANPAOLO (ISP.MI).

A picco anche oggi SEAT PG PGIT.MI dopo la presentazione del piano industriale.

Prime battute nuovamente all‘insegna della debolezza per FIAT FIA.MI che cede oltre il 3% in direzione dei minimi dell‘anno dopo il declassamento di Moody’s ieri.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below