24 ottobre 2008 / 07:57 / tra 9 anni

Borsa Milano peggiora con Europa dopo Pil GB, giù Intesa,Tenaris

MILANO, 24 ottobre (Reuters) -

Su Piazza Affari, come sugli altri listini del Continente, pesano le preoccupazioni per gli utili societari che hanno già affossato i mercati asiatici nella notte.

Il calo dell‘azionario interessa tutti i comparti. Particolarmente pesante il settore auto, con lo Stoxx europeo .SXAP che segna -8,6%, dopo i profit warning di Peugeot (PEUP.PA) oggi e Renault (RENA.PA) ieri. Sempre vulnerabili i bancari. L‘indice DJ Stoxx .SX7P perde il 5,7%.

Alle 9,40 circa l‘indice S&P/Mib .SPMIB cede il 3,7%, il Mibtel .MIBTEL il 3,1% e l‘Allstar .ALLST il 2%.

* Una flessione superiore al 10% relega INTESA SANPAOLO (ISP.MI) in coda al listino principale. Sullo sfondo di un comparto bancario di per sè molto debole, il titolo, secondo un operatore, risente anche delle dichiarazioni del presidente del consiglio di gestione. Secondo la stampa, Enrico Salza ha detto ieri che piuttosto che assorbire fondi pubblici la banca agirà sul dividendo agli azionisti, riducendolo o eliminandolo. Kwb ha tagliato il titolo a “market perform”.

* Pesanti anche MONTE PASCHI (BMPS.MI) (-X,X%) e UNICREDIT (CRDI.MI) (-X,X%). In risposta a indiscrezioni stampa su un eventuale intervento pubblico sul capitale, un portavoce ha dichiarato che UniCredit è “perfettamente a posto e in grado di affrontare tutte le sfide della crisi con grade tranquillità”. UBI BANCA (UBI.MI) perde il XX% dopo “una notizia positiva come quella del Core Tier 1 al 7,02%” comunicata stamane dalla banca. Il titolo ha incassato anche la promozione a “outperform” da Kbw.

* Continua la sofferenza dei petroliferi a riflesso di una quotazione del greggio Usa attorno ai 65 dollari. SAIPEM (SPMI.MI) scende del ??? dopo il -4% di ieri. Merrill Lynch ha ridotto il target a 20 euro da 28 euro confermando il “buy”.

* Scende dell‘x% TENARIS TNRI.MI, penalizzata per l‘esposizione al mercato argentino. “Vendono qualunque società che abbia a che vedere con gli emergenti”, commenta un‘operatrice.

* FIAT FIA.MI cede il 4,5% dopo il taglio di target price a 8 euro da parte di Citigroup. Confermato il rating “buy”.

* Sospeso il titolo MARIELLA BURANI MFBG.MI che segna un teorico -13,8% dopo il meno 13,6% di ieri. L‘Opa promossa dall‘azionista di controllo e recentemente conclusasi ridurrà il flottante fino al 14% circa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below