23 giugno 2009 / 15:59 / 8 anni fa

Borsa Milano chiude in rosso, acquisti su Luxottica, giù STMicro

MILANO, 23 giugno (Reuters) - Piazza Affari chiude col segno meno, scoraggiata dai dati Usa sulle case e in sintonia con le altre piazze europee e Wall Street.

Alle 17,30 il Ftse/Mib .FTMIB cede lo 0,4%, il Ftse/All Share .FTITLMS lo 0,5% e l‘Ftse/Mid Cap .FTITMC lo -0,4%, come il benchmark europeo DJ Stoxx 600 . Volumi intorno ai 2,2 miliardi di euro.

Oltreoceano Dow Jones .DJI e Nasdaq .IXIC perdono lo 0,4%.

“Se un titolo comincia a salire ci si butta su quello, ci sono poche notizie, gli scambi sono dettati dalla speculazione”, dice un operatore.

“Stamattina gli indici sembravano impostati per un possibile rimbalzo ma i dati Usa sulle case e l‘andamento di Wall Street hanno frenato il recupero”, fa eco un gestore.

* Poderoso recupero di BUZZI (BZU.MI) che gode, secondo un analista, di una buona impostazione tecnica dopo le perdite di ieri. “Se il titolo (nei prossimi giorni) arriverà sopra 9,9 euro sarà un segnale per un deciso ulteriore allungo”, spiega.

Buon rialzo anche per ITALCEMENTI ITAI.MI ugualmente sotto pressione nella scorsa seduta. Piatto il settore in Europa .SXOP. A latere tonica ANSALDO STS (STS.MI).

* Chiude col vento in poppa PRYSMIAN (PRY.MI) dopo l‘annuncio di tre contratti in Olanda e Germania da oltre 20 milioni.

* Insiste il denaro su LUXOTTICA (LUX.MI) dopo che Banc of America-Merrill ha aggiunto il titolo alla “Europe 1 focus list”, sottolineando che il gruppo emergerà come forza ancora più dominante nel suo settore dopo il 2009.

* Bene CAMPARI (CPRI.MI), non lontana dai massimi toccati ad inizio mese. Settimana scorsa la società ha finalizzato un collocamento privato da 250 milioni di dollari sul mercato americano. “E’ un buon titolo, anche guardando i fondamentali”, si limita a dire il gestore.

* Chiudono in linea con le pari europee le big bancarie nostrane. Il settore .SX7P cede l‘1% circa come UNICREDIT (CRDI.MI) e MEDIOBANCA (MDBI.MI). Vicina alla parità INTESA SAN PAOLO (ISP.MI).

Bene tra le minori UBI (UBI.MI); secondo un trader “sono in corso degli arbitraggi con i diritti” dell‘Ops sul bond convertibile UBI_r.MI, negoziabili da ieri fino al 3 luglio. Un altro parla solo di recupero dopo che ieri il titolo aveva perso il 4%.

* Volatile FIAT FIA.MI, tra auto europee .SXAP che salgono più dell‘1%. Accelera FINMECCANICA SIFI.MI che non prevede ripercussioni sulle guidance 2009/10 per il nuovo ritardo annunciato da Boeing (BA.N) e punta ad aggiudicarsi una gara negli Usa per circa 500 addestratori M346.

* Finisce positiva TELECOM ITALIA (TLIT.MI). Secondo quanto riferito da una fonte vicina alla vicenda la società sarebbe rimasta esclusa dalla gara per l‘acquisizione di Sia Ssb. Del resto il gruppo delle tlc non aveva mai confermato la propria partecipazione alla gara.

* Termina vicina alla parità AUTOGRILL (AGL.MI) (su cui Centrobanca ha avviato la copertura con “undervalued” e target a 7,3 euro). Ben comprata PARMALAT (PLT.MI).

* Positiva ENEL (ENEI.MI), il cui aumento di capitale è stato sottoscritto per il 99,58%. Resta debole ENI (ENI.MI) con il greggio intorno ai 67 dollari il barile.

* Chiude pesante STM (STM.MI) che cede il 4% circa dopo che Le Figaro ha scritto che la big del nucleare francese Areva potrebbe cedere la sua partecipazione, pari all‘11%.

* TISCALI (TIS.MI) sugli 0,28 euro, -15%, all‘indomani della decisione del cda di prezzare a 1 centesimo per azione un primo aumento di capitale da 190 milioni e di procedere ad un raggruppamento azionario nel rapporto di 1 azione ogni 10.

* Calo nell‘ordine del 5% per AS ROMA (ASR.MI) dopo il recente rally mentre sembra sempre meno probabile, secondo le indiscrezioni stampa, la cessione alla cordata guidata da Fioranelli.

* Tra le minori exploit di RATTI (RATI.MI), in trattative con il gruppo Marzotto per il possibile acquisto di quote nella società guidata dall‘omonima famiglia. In lieve calo PIQUADRO (PQ.MI), per cui Mediobanca ha confermato l‘OUTPERFORM e alzato ad 1,28 euro (da 1) il target price.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below