22 giugno 2009 / 16:27 / 8 anni fa

PUNTO 1 - Borsa Milano perde oltre 4%, male Fiat e banche

MILANO, 22 giugno (Reuters) - La borsa di Milano chiude in netto ribasso, in un mercato dove tornano i timori dell‘impatto della crisi finanziaria con Wall Street e le materie prime che evidenziano segni negativi.

“C’è stato un tentativo di fare un po’ di rotazione sui difensivi, però vedo che viene giù tutto. Non ci sono grandi spunti sui singoli titoli”, dice un dealer.

Oggi staccano il dividendo A2A, Enel (a saldo), Enia, Exprivia, Iride, Tenaris e Terna.

Ftse/Mib .FTMIB cede il 4,17%, il Ftse/All Share .FTITLMS il 4,03%, Ftse/Mid Cap .FTITMC -2,89%. Il benchmark europeo DJ Stoxx 600 perde il 2,65%.

Volumi per 1.950 milioni di euro circa.

* Il ribasso del greggio pesa sul settore. SAIPEM (SPMI.MI) perde il 6,8%, ENI (ENI.MI) il 3,2%, ENEL (ENEI.MI) il 4,1%.

* Salgono invece le utility come TERNA (TRN.MI) (+0,73%), SNAM RETE GAS (SRG.MI) +0,4% grazie alla loro natura difensiva.

* Sotto pressione FIAT FIA.MI (-4,76%) le auto europee calano del 2,89% SXAP. Il titolo continua a pagare la perdita di appeal speculativo legato al fatto dopo che non è andata in porto l‘operazione Opel. Non aiutano le parole dell‘ambasciatore italiano in Germania, che alla Repubblica di oggi ha detto che l‘operazione con Opel “non è una partita chiusa”.

* Molto debole, in cima alla catena di controllo, EXOR (EXOR.MI) (-7,5%), che se ci fosse stata l‘acquisizione di Opel probabilmente avrebbe assistito allo spin-off dell‘auto mantenendo la partecipazione in Fiat group.

* Con Fiat pesanti alcuni industriali come PIRELLI PECI.MI -5,6% e PRYSMIAN (PRY.MI).

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) perde terreno -1,43%, tutto sommato in linea in Europa .SXKP.

* Vendite anche sui finanziari come in Europa .SX7P (-3,5%). Tra i peggiori UNICREDIT (CRDI.MI) (-5%) e FONDIARIA-SAI FOSA.MI (-5,8%), mentre resistono alla lettera MEDIOBANCA (MDBI.MI) e INTESASANAPAOLO (ISP.MI) con cali di poco superiori all‘1%.

* Spicca AS ROMA (ASR.MI) che chiude in rialzo dell‘8,8%, dopo una sospensione, sul susseguirsi di indiscrezioni sull‘ipotesi di cessione della squadra alla cordata Fioranelli.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below