21 settembre 2009 / 11:26 / 8 anni fa

Borsa Milano prosegue correzione, tengono Luxottica, Tiscali

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Piazza Affari prosegue il movimento di correzione avviato venerdì, penalizzando i settori saliti maggiormente in occasione del recente rally, come i media.

“E’ solo un po’ di correzione che colpisce soprattutto i titoli che erano saliti maggiormente, come i media. A Milano pesano i bancari, in particolare Unicredit. E’ comunque una correzione abbastanza generalizzata”, spiega un operatore.

Intorno alle 13 l‘indice FTSE Mib .FTMIB scende del 2% circa, l‘Allshare .FTITLMS del 2%, mentre il FTSE Midcap .FTITMC è in calo dell‘1,66%. L‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede lo 0,86%. Volumi intorno a 1,6 miliardi euro. I futures Usa suggeriscono un avvio negativo a Wall Street NDZ9 DJZ9 SPZ9.

* Nel paniere principale si mantiene positivo soltanto LUXOTTICA (LUX.MI) che venerdì ha annunciato la proposta di distribuire una cedola sul 2008 di 22 centesimi, aggiungendo di guardare alla fine dell‘anno “con maggiore serenità”.

* Venduti i bancari, con UNICREDIT (CRDI.MI) che subisce l‘attesa, secondo il mercato, che possa ricorrere a un aumento di capitale, dopo aver annunciato stamani di avere allo studio tutte le opzioni per rafforzare i ratio patrimoniali. Lo stoxx .SX7P è in calo dell‘1,69%.

* Prese di beneficio sui media, con MEDIASET (MS.MI), oggi declassata a “neutral” da Jp Morgan, e MONDADORI (MOED.MI), entrambi in calod el 3% in cerca.

* PARMALAT (PLT.MI) cede oltre il 2% a Piazza Affari, in linea con il mercato milanese, nel giorno dello stacco del dividendo. Sul titolo invece, secondo un trader, non ha particolare impatto la notizia di venerdì sera secondo cui il giudice Lewis Kaplan del tribunale di New York ha negato la procedibilità al gruppo nei confronti di Grant Thornton.

* Peggior titolo del listino italiano è TENARIS (TENR.MI) che segue, secondo una trader “l‘andamento dei titoli legati alle materie prime e al prezzo del petrolio in particolare”. Tenaris è il peggior titolo dello stoxx .SXPP, in calo del 2,5% circa, il peggiore in Europa.

* Prosegue anche oggi positiva TISCALI (TIS.MI) dopo le dichiarazioni di venerdì del numero uno Renato Soru, secondo cui la società di tlc, nelle prossime settimane, si concentrerà sul nuovo piano industriale che precederà l‘aumento di capitale previsto dall‘accordo quadro per la ristrutturazione del debito con le banche creditrici.

* Pesante RISANAMENTO (RN.MI) in attesa domani dell‘udienza a Milano. Secondo fonti legali il giudice Pierluigi Perrotti non emetterà una decisione sul piano di salvataggio di Risanamento.

* Sospesa al rialzo EUROFLY EEZ.MI. Venerdì è stata annunciata la costituzione della società Meridiana in seguito allo spin-off delle attività di manutenzione di Meridiana ed Eurofly.

* Prese di beneficio su FINARTE FCDI.MI, la scorsa settimana oggetto di forti acquisti in seguito all‘assegnazione della gara per la vendita della collezione d‘arte di Alitalia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below