19 agosto 2008 / 14:44 / tra 9 anni

Borsa Milano amplia calo sino a 2% in scia Wall Street

MILANO, 19 agosto (Reuters) - Piazza Affari estende le perdite sino a oltre il 2%, toccando i minimi giornalieri, sulla scia del peggiormento della borsa statunitense dove si fanno sentire le paure legate all‘inflazione e a possibili nuovi contraccolpi in arrivo dalla crisi del credito.

Intorno alle 16,40 l‘indice S&P/Mib .SPMIB cede l‘1,98% a 28.294 punti, dopo aver toccato una punta minima del 2,11% a 28.263. Il Mibtel .MIBTEL cede l‘1,93%, l‘AllStars .ALLST l‘1,26%. Volumi ancora ferragostiani per circa 1,65 miliardi.

A Milano, così come nelle altre piazze finanziarie europee, continua a prevalere la tendenza ribassista generale, con le vendite che colpiscono indistamente tutti i settori. Particolarmente sotto pressione banche, lusso e cementiferi, mentre riescono a contenere le perdite utility e energetici.

Tra i singoli titoli si fa particolarmente pesante il calo di FIAT FIA.MI (-3,56%), mentre sono solo tre i titoli in positivo: TERNA (TRN.MI) (+1,12%), SNAM RETE GAS (SRG.MI) (+0,19%) e SAIPEM (SPMI.MI) (+0,08%).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below