19 maggio 2009 / 13:15 / tra 9 anni

Borsa Milano annulla rialzi dopo dati Usa, giù Telecom Italia

MILANO, 19 maggio (Reuters) - Piazza Affari, al pari delle altre borse europee, annulla i guadagni della prima parte della seduta sulla scorta dei deludenti dati americani sull‘apertura dei nuovi cantieri.

Il dato, al minimo record dal 1959, coglie di sorpresa gli analisti indebolendo le attese di una imminente stabilità del mercato immobiliare e manda in rosso i futures sui principali indici di Wall Street.

Intorno alle 15,10 l‘indice S&P/Mib .SPMIB è sulla parità, tornando sotto i 20.000 punti dopo che in mattinata, grazie soprattutto alla spinta dei bancari, aveva toccato quota 20.400 punti circa. Invariato anche il Mibtel .MIBTEL mentre l‘Allstars .ALLST frena i guadagni a +0,59%. Volumi a circa 2,4 miliardi di euro.

L‘indice europeo Stoxx 600 STOXX più che dimezza i rialzi di fine mattinata segnando un +0,7%.

* Tra le banche tonica ma decisamente sotto i massimi della mattinata UNICREDIT (CRDI.MI) in rialzo dell‘1,8%.

* Si mantengono gli acquisti su FIAT FIA.MI (+2,87%) alla vigilia della presentazione al governo tedesco del piano per la Opel. Ancora forti PRYSMIAN (PRY.MI), AUTOGRILL (AGL.MI) e BULAGRI BULG.MI, mentre si ripopola la schiera dei titoli dell‘S&P/Mib in terreno negativo. Tra questi spicca TELECOM ITALIA (TLIT.MI) a -2,6%, insieme all‘utility A2A (A2.MI) in calo di oltre due punti percentuali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below