August 18, 2008 / 3:54 PM / 10 years ago

Borsa Milano chiude positiva in testa ad Europa, brilla Pirelli

MILANO (Reuters) - La Borsa di Milano chiude la seduta in lieve rialzo, in controtendenza rispetto alle altre borse europee.

Secondo un trader, si tratta di un “mercato tipicamente estivo, senza notizie, mosso da pochi grandi broker e con volumi davvero bassi”. Da notare solo “alcuni titoli yo-yo come Buzzi e Tenaris e alcune ricoperture sull‘Espresso e Indesit”, ha spiegato l‘operatore.

A fine scambi il paniere principale S&P/Mib ha chiuso in crescita dello 0,31% a 28,867 punti. Il Mibtel è salito dello 0,43%, mentre l‘AllStars dello 0,68%. Volumi estivi per un controvalore di circa 2 miliardi.

* Migliore performance dell‘indice S&P/Mib è stata quella di PIRELLI, terminata in rialzo del 4,44%, ma “senza motivazioni apparenti”, secondo un trader.

* Seduta in evidenza anche per SAIPEM, balzata di oltre il 3% in coda all‘upgrade di Morgan Stanley a “overweight” da “equal-weight” e nonostante il taglio di Goldman Sachs a “sell” da “neutral”, entrambi datati 15 agosto.

* Segnali di tonicità da ITALCEMENTI (+2,98%) e BUZZI UNICEM (+2,32%). Goldman Sachs ha avviato la copertura dei due titoli cementieri rispettivamente con raccomandazione “neutral” e “buy” e target price a 9 euro e 15,7 euro.

* Tra gli altri rialzi un trader segnala L‘ESPRESSO (+3,14%) e, al di fuori del paniere principale, INDESIT (+4,52%) “grazie a operazioni di ricopertura”.

* Chiudono bene i titoli legati all‘economia Usa, sostenuti dalla persistente debolezza dell‘euro, nonostante un lieve recupero nella seduta odierna. AUTOGRILL, che prosegue la reazione vista dai minimi di luglio, ha fatto +1,75%, mentre BULGARI ha terminato a +2,19%.

* Lievemente negativi i colossi bancari in linea con il resto d‘Europa (-0,38% lo stoxx di settore): UNICREDIT (-0,34%), INTESA SANPAOLO (-0,45%) e MONTE PASCHI (+0,05%).

* Tra la manciata di blue chip che non riescono a ingranare figurano anche FONDIARIA SAI, in fondo all‘indice S&P/MIb con -3,33%, e A2A (-1,19%).

* Giornata no, infine, per SEAT PAGINE GIALLE. La società degli elenchi telefonici ha accusato un calo di oltre il 12% dopo esser stata sospesa più volte per eccesso di ribasso. Un trader parla di “realizzi dopo i forti guadagni della settimana scorsa”.

* Tra le small e mid cap, salta all‘occhio il balzo a due cifre (+18,32%) di AS ROMA con il mercato che, secondo alcuni trader, scommette sulla cessione della società dopo la scomparsa del presidente Franco Sensi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below