18 agosto 2009 / 11:15 / 8 anni fa

Borsa Milano consolida rally in attesa Usa, balza Fonsai

MILANO, 18 agosto (Reuters) - In attesa dell‘avvio di Wall Street, Piazza Affari mantiene i guadgani della mattinata in una seduta vissuta all‘insegna del rimbalzo su tutte le borse europee rinvigorito dal balzo oltre le attese dell‘indice di fiducia Zew.

Cavalcano il rally i bancari dopo lo scivolone della vigilia, ma i volumi scarsi su tutto il listino denotano ancora qualche incertezza sulla forza della ripresa dopo le scosse ribassiste di ieri sui mercati globali.

Intanto i futures sugli indici di Wall Street lasciano presagire un rimbalzo sulla borsa Usa sulla scia di quanto registrato in Europa.

“Non vedo una grossa partecipazione a questo rally”, si limita a commentare un‘operatrice. “E’ un rimbalzo senza volumi e notizie”, aggiunge.

Attorno alle 12,50 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,95%, il FTSE AllShare .FTITLMS dello 0,94%, mentre il FTSE MidCap .FTITMC avanza dello 0,98%. Volumi ancora sotto la soglia del miliardo di euro.

In Europa l‘indice Stoxx 600 sale dello 0,9%,

* Sulla scorta del recupero del settore in tutta Europa (Stoxx +1,46%), prosegue il rimbalzo dei bancari che avevano perso maggiormente alla vigilia. In particolare gli acquisti di concentrano su UNICREDIT (CRDI.MI), in rialzo del2,5% e BANCO POPOLARE BAPO.MI che sale del 2,2%.

* Comportandosi meglio del resto degli assicurativi europei FONDIARIA-SAI FOSA.MI sale del 3,4%. Secondo un trader, il recupero è favorito dai commenti positivi di una casa d‘affari estera.

* Resta tonica LOTTOMATICA LTO.MI (+1,8%) anche se sotto i massimi di seduta dopo che ieri è stato pubblicato il bando di gara per la concessione del Gratta & Vinci

“Le condizioni della gara non penalizzano Lottomatica, come qualche investitore, soprattutto estero, aveva temuto. Anzi mi sembrano favorevoli per un rinnovo”, dice un operatore.

* Non si sottraggono al rimbalzo gli industriali CIR (CIRX.MI) (+2,2%), ITALCEMENTI ITAI.MI (+1,3%) e PIRELLI PECI.MI (+1,7%). Si rafforzano gli energetici cone ENEL (ENEI.MI) a +1,7% e A2A (A2.MI) a +2,5%. Deboli i telefonici.

* Fuori dal FTSE Mib in calo MANAGEMENT & CAPITALI (MACA.MI) (-3,5%) dopo le fiammate di ieri e dopo l‘annuncio di Alessio Nati di non avere intenzione di promuovere un‘Opa concorrente a quelle già in corso. L‘AD di INVESTIMENTI e SVILUPPO IES.MI (in asta di volatilità con -11,7%) non ha comunque escluso ulteriori acquisti di azioni dell‘investment company creata da Carlo De Benedetti. Quest‘ultimo ha comunicato di essere salito al 19,639% di M&C.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below