17 febbraio 2009 / 12:02 / tra 9 anni

Borsa Milano aggiorna minimi, crolla Fiat, soffrono banche

MILANO, 17 febbraio (Reuters) - Si mantiene in prossimità dei minimi intorno a metà seduta Piazza Affari, come il resto delle piattaforme europee penalizzata in particolare dalle vendite sui titoli finanziari.

La caduta del listino italiano è aggravata dal crollo verticale di FIAT FIA.MI, in caduta fino a oltre 8% in risposta alle ultime indiscrezioni stampa su un possibile aumento di capitale da 2 miliardi di euro.

“C’è anche nervosismo in attesa della presentazione del piano di ristrutturazione di Gm, come ci dice il calo dell‘indice europeo relativo al settore auto .SXAP” commenta un operatore.

La flessione del paniere delle blue chip arriva così a superare il 3%, con una correzione accentuata dalla rottura di alcuni livelli tecnici chiave da parte del derivato a marzo.

Si prefigura inoltre una partenza decisamente in rosso per gli indici di Wall Street, i cui derivati mostrano una flessione intorno a 2%. Il rientro degli operatori Usa assenti ieri per il ‘President Day’, temono potrebbe portare a un aumento degli ordini di vendita.

Intorno alle 13 l‘indice S&P/Mib .SPMIB scivola di 3,08%, il Mibtel .MIBTEL cede 2,47% e l‘AllStars .ALLST 1,24%. Prosegue gradualmente la ripresa dei volumi, pari a un controvalore di oltre 800 milioni di euro.

* Brilla con un brillante +3% in un paniere dominato dalle vendite il titolo ALLEANZA ALZI.MI, forte della conferma dell‘interesse di GENERALI (GASI.MI) per un riacquisto della minoranza cui accennavano odierne indiscrezioni stampa

* Bancari ancora colpiti dai realizzi: si va dal -6,5% di UNICREDIT (CRDI.MI) e INTESA SANPAOLO (ISP.MI) senza tralasciare il -5,5% di UBI BANCA (UBI.MI).

* Risale dai minimi ma conserva un calo di oltre 4% il titolo FINMECCANICA SIFI.MI, scarsamente sensibile alla fiducia espressa dal direttore generale in merito al futuro delle commesse di elicotteri per l‘amministrazione Usa

* Piatta ITALCEMENTI ITAI.MI all‘indomani dell‘annuncio della fusione con la controllata transalpina Ciments Francais e dopo la conferma dela politica sui dividendi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below