17 aprile 2009 / 09:31 / 9 anni fa

Borsa Milano amplia rialzi, brillano ancora Unipol, Fiat

MILANO, 16 aprile (Reuters) - La Borsa di Milano estende i guadagni della vigilia confermandosi ancora una volta la migliore tra le piazze europee sotto la spinta di alcuni titoli finanziari e di FIAT FIA.MI.

“Il settore bancario beneficia ancora dell‘onda lunga di JP Morgan e dell‘attesa di Citigroup in calendario oggi”, commenta un‘operatrice.

In Europa lo Stoxx bancario .SX7P avanza dello 0,7%.

Alle 11,15 l‘indice S&P/Mib .SPMIB guadagna lo 0,58%. Il Mibtel .MIBTEL avanza di 0,75% e l‘All Star .ALLST di 1,13%. Volumi inferiori al miliardo.

* UNIPOL (UNPI.MI) (+7%) prosegue la corsa accesa dalle parole dell‘AD Carlo Salvatori che ha indicato un primo trimestre in utile. Il titolo, reduce da un +10,5% ieri su volumi quasi triplicati rispetto alla media, guadagna il 7%. Anche oggi volumi già superiori alla media giornaliera.

“Il titolo è stato massacrato ed è ancora sotto quota un euro, c’è spazio per un recupero sostenuto come quello cui stiamo assistendo”, commenta un‘operatrice. In coda al listino corregge invece FONDIARIA-SAI FOSA.MI (-1,2%) dopo il balzo del 15,85% ieri.

* Ancora denaro su FIAT FIA.MI (+4%) a due settimane dal termine per concludere i negoziati con Chrysler. Il mercato vede di buon occhio un coinvolgimento del management Fiat ai vertici di Chrysler e in un memo interno l‘AD Usa conferma che sarebbero Fiat e il governo di Washington a nominare il Cda della nuova società. Il Lingotto sarebbe poi coinvolto nella scelta dell‘AD. Le indiscrezioni stampa su un ingresso dei sindacati nel capitale rafforzano ulteriormente l‘ipotesi di accordo.

Sospiro di sollievo anche per le parole di Luca di Montezemolo che ha escluso l‘opzione Opel. “Per carità!”, commenta un trader.

* Tra le banche brillano BANCO POPOLARE BAPO.MI (+4%), MEDIOBANCA (MDBI.MI) (+3,7%) e UBI BANCA (UBI.MI) (+3%). UNICREDIT (CRDI.MI) limita la flessione a -0,7% dopo il downgrade di Fitch. “Tutto sommato tiene bene perché un taglio sull‘esposizione all‘Est Europa non è una bella cosa”.

* Sempre positiva SAIPEM (SPMI.MI) (+1,4%) dopo il +8% di ieri sulle aspettative sui conti. Il titolo è top pick europeo per Morgan Stanley.

* Sempre volatile SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI che cede il 10,3% dopo il balzo del 15% ieri.

* SOCOTHERM SCTM.MI (-15%) soffre sempre dell‘astensione dei revisori da un giudizio sul bilancio 2008. In calo anche MARIELLA BURANI MBFG.MI che perde l‘8,6% dopo l‘indiscrezione sul fatto che il 72% del capitale sia in pegno a Centrobanca e che sia in preparazione un private placement azionario in vista di una scadenza sul debito. “Non è una bella notizia. Se fanno un private placement sarà a prezzi inferiori rispetto al mercato. E il mercato si adegua”.

* Più 3% per FASTWEB FWB.MI promossa a “buy” da Deutsche.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below