17 dicembre 2008 / 08:19 / 9 anni fa

Borsa Milano apre positiva dopo Fed, corrono Intesa e Pirelli Re

MILANO, 17 dicembre (Reuters) - Piazza Affari parte positiva, ma senza strappi nonostante il rally di Wall Street ieri sera in reazione alla decisione della Federal Reserve di abbassare i tassi di interesse ad una forchetta compresa fra zero e 0,25%.

Poco dopo l‘avvio l‘indice S&P/Mib .SPMIB sale dell‘1,21%, il Mibtel .MIBTEL avanza dell‘1,04%, mentre l‘AllStars .ALLST sale dello 0,87%.

“La reazione alla Fed è abbastanza cauta e non mi sembra che sui mercati ci sia voglia di strappare”, osserva un trader.

Bene le banche con INTESA SP <ISP.MI in salita del 2,5% l‘indomani dell‘annuncio del progetto di riforma della divisione Banca dei Territori dopo l‘uscita di Pietro Modiano. Bene anche UNICREDITO (CRDI.MI) in crescita dell‘1,4%. UBI BANCA (UBI.MI) cede lo 0,8%. Ieri sera la banca ha reso noto che l‘esposizione nei confronti del finanziere americano Bernard L. Madoff, arrestato la settimana scorsa per una presunta frode da 50 miliardi di dollari, è di 60,4 milioni di euro nell‘ambito degli investimenti di proprietà.

Denaro diffuso sul settore energetico. EDISON EDN.MI guadagna oltre il 3%, ENEL (ENEI.MI) l‘1,81%.

Deboli i media e alcuni assicurativi. Corre PIRELLI RE (PCRE.MI) in salita del 5,3% sulla scia dell‘annuncio della riorganizzazione del business per focalizzarsi su due macro aree individuate in Italia e Germania e del taglio dei costi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below