6 settembre 2011 / 12:53 / tra 6 anni

Borsa Milano -3% con diverse blue chip in asta volatilità

MILANO, 6 settembre (Reuters) - Piazza Affari peggiora ulteriormente, zavorrata da banche e automotive.

L‘indice FTSE Mib cede circa tre punti percentuali, scendendo nettamente sotto quota 14.000 punti, sui minimi da quando esiste l‘indice (giugno 2009).

Intesa Sanpaolo (ISP.MI) è in asta di volatilità e segna un ribasso teorico del 5,34%.

Anche UniCredit (CRDI.MI) è in asta di volatilità, con teorico -5,77%. Altri titoli finiti in asta di volatilità per eccesso di ribasso: FIAT INDUSTRIAL FI.MI, POP MILANO PMII.MI, EXRO (EXOR.MI), STM (STM.MI), MPS (BMPS.MI).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below