8 agosto 2011 / 09:28 / tra 6 anni

Borsa Milano gira in negativo, banche sotto massimi, giù Fiat

MILANO, 8 agosto (Reuters) - Piazza Affari verso metà mattina azzera i forti guadagni iniziali virando in territorio negativo, pur restando un passo avanti rispetto alle altre principali borse europee.

Nelle prime battute a dare slancio ai listini di Milano - arrivato a guadagnare fino a quasi il 5% - e Madrid è stata l‘iniziativa della Bce relativa ad acquisti di titoli di stato italiani e spagnoli.

Sui mercato europei domina comunque la cautela anche alla luce del declassamento del merito di credito degli Stati Uniti da parte di Standard & Poor‘s.

Intorno alle 11,20 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,6%, l‘Allshare .FTITLMS lo 0,68% e il Mid Cap .FTITMC l‘1,1%. Volumi per circa 1,4 miliardi di euro.

A Madrid l‘Ibex .IBEX segna un rialzo dello 0,7% mentre il benchmark europeo FtsEurofirst 300 .FTEU3 arretra dell‘1,6%.

* Le banche, motore del rimbalzo iniziale, perdono in parte l‘abbrivio pur mantendosi positive, con BANCO POPOLARE BAPO.MI in rialzo dell‘1,5%, POP MILANO PMII.MI dell‘1,9%, UNICREDIT (CRDI.MI) dell‘1%, INTESA SANPAOLO (ISP.MI) dello 0,3%. Negativo invece l‘indice europeo di settore .SX7P.

* Bene anche ENEL ENEI.MI con un progresso del 2,7%.

* Passa in negativo FIAT FIA.MI, che cede il 4,9%. Fanalino di coda del paniere principale FIAT INDUSTRIAL FI.MI che mostra un calo del 5,4%.

* Vendute anche PRYSMIAN (PRY.MI), -5%, e TENARIS (TENR.MI), -4%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below