21 luglio 2011 / 16:04 / 6 anni fa

Borsa Milano chiude in forte rialzo, volano bancari

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Piazza Affari archivia con un balzo di quasi il 4% una seduta volatile vissuta nell‘attesa dell‘esito del vertice dei capi di stato e di governo europei a Bruxelles per affrontare il tema della crisi del debito sovrano e sbloccare lo stallo sul piano di aiuti alla Grecia.

Le prime indiscrezioni sull‘accordo al piano di salvataggio di Atene hanno alimentato l‘ottimismo imprimendo una forte accelerazione alle borse europee, Milano in testa grazie alle corpose ricoperture sui bancari, i titoli più colpiti dalle tensioni sul debito.

Secondo quanto riferito da alcune fonti, l‘Europa è pronta ad accettare un default temporaneo della Grecia nell‘ambito di una risposta alla crisi che include anche un buyback dei bond, uno swap del debito ma non nuove tasse sulle banche.

“Il mercato si è infiammato per la vicenda Grecia e accoglie con euforia i rumors sulla soluzione trovata”, dice un gestore.

“C’è molta speculazione sui mercati. Come gestore posso essere contento di questo rialzo ma se ragionassi come economista mi preoccuperei di tale potenza di fuoco messa in campo per risolvere la crisi, peraltro con nuovo debito”, aggiunge.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB sale del 3,76% a 19.490,76 punti, l‘AllShare .FTITLMS del 3,42% a 20.141,79 e il MidCap .FTITMC avanza del 2,63%. Volumi per un controvalore di poco oltre 4 miliardi di euro.

Milano è la migliore delle principali borse europee dove l‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dell‘1,16%.

* Protagonista il settore bancario che a termine seduta vede UBI (UBI.MI), UNICREDIT (CRDI.MI) e INTESA SANPAOLO (ISP.MI) mettere a segno quasi +10%.

Seguono a ruota BANCO POPOLARE BAPO.MI (+8,7%), MPS (BMPS.MI) (+7,6%) e POP MILANO PMII.MI (+6,5%), andamenti che si confrontano con il +4,1% registrato dall‘indice Stoxx europeo dei bancari .SX7P

“In teoria c’è ancora spazio per ulteriori rialzi. Se il mercato accoglierà positivamente i dettagli del piano Ue, si dovrebbe continuare i questa direzione”, dice un analista che preferisce non essere citato.

A gettare benzina sul fuoco nel comparto bancario sono anche i risultati incoraggianti del colosso Usa Morgan Stanley (MS.N) che ha annunciato una perdita trimestrale più bassa delle attese.

* Anche gli assicurativi beneficiano del movimento: GENERALI (GASI.MI) sale del 4% circa, FONDIARIA-SAI FOSA.MI - il cui presidente Jonella Ligresti ha deciso di rinunciare a tutti i poteri esecutivi - balza del 7,3%, e la controllata MILANO ASS ADMI.MI del 7%. UNIPOL (UNPI.MI) guadagna l‘8,7%.

* Fuori dai finanziari la giornata registra una brillante LOTTOMATICA LTO.MI (+5,6%) con un dealer con attribuisce la performance della società di scommesse ad un upgrade di un broker estero.

* Tiene STMICROELECTRONICS (STM.MI) (+1,2%) in una seduta debole per i tecnologici (Stoxx -0,7%) dopo la trimestrale deludente di Ericsson (ERICb.ST).

* FIAT INDUSTRIAL FI.MI sale di oltre il 3% in vista dei dati del secondo trimestre, attesi lunedì, e senza risentire particolarmente della semestrale di Scania SCVb.ST. Trascurata invece FIAT FIA.MI, piatta, in un settore automotive europeo .SXAP negativo.

In leve flessione ENEL GREEN POWER EGPW.MI (-0,3%) e PARMALAT (PLT.MI) (-0,8%)

* A2A (A2.MI) sale di oltre il 2% dopo che il presidente di Delmi, azionista di EDISON EDN.MI, ha detto che sono ripresi i contatti con EdF (EDF.PA) e si ragiona su una proroga dei patti parasociali oltre la scadenza del 15 settembre.

* Tra i titoli minori male BIOERA (BIE.MI) (-4,5%): in un‘intervista, l‘AD ha confermato i progetti di crescita, per linee interne e tramite acquisizioni.

DMAIL DMA.MI e COBRA COBRA.MI cedono rispettivamente il 6% e il 5% circa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below