21 luglio 2011 / 12:12 / tra 6 anni

Borsa Milano annulla rosso dopo MS, banche protagoniste

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Piazza Affari recupera le perdite e si porta attorno alla parità, spinta dai risultati trimestrali di Morgan Stanley (MS.N).

Dopo essere arrivato a perdere quasi due punti percentuali, affossato dalla prospettiva di un default selettivo della Grecia, il listino milanese - particolarmente nervoso - ha cambiato tendenza dopo la pubblicazione dei conti di Morgan Stanley, che evidenziano una perdita inferiore alle stime.

Ne beneficia soprattutto il settore bancario, oggi in altalena: ora Intesa Sanpaolo (ISP.MI) guadagna oltre un punto percentuale e UniCredit (CRDI.MI), arrivata a perdere circa il 3%, è positiva.

Tra gli altri titoli, prosegue la corsa di Lottomatica LTO.MI e DiaSorin (DIAS.MI), che si giovano di giudizi positivi dei broker. Resta debole Fiat FIA.MI.

Attorno alle 14,05, l‘indice FTSE Mib .FTMIB è sostanzialmente invariato, così come l‘AllShare .FTITLMS e il MidCap .FTITMC. Volumi per un controvalore di circa 1,6 miliardi di euro.

Il futures IFSc1 sale dello 0,2% circa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below