15 luglio 2011 / 11:05 / 6 anni fa

Borsa Milano in lieve calo,brilla Banco Popolare, giù Mediolanum

MILANO, 15 luglio (Reuters) - A metà giornata Piazza Affari muove poco sotto la parità, dopo aver annullato le perdite ed essere passata brevemente in positivo grazie al miglioramento del comparto bancario.

Intorno alle 12,45 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,25%, in linea con il benchmark europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 (-0,31%). L‘AllShare .FTITLMS perde lo 0,21% e il Mid Cap .FTITMC lo 0,1%. Volumi per un controvalore di quasi 1,2 miliardi di euro.

Il futures sul FTSE Mib segna un calo dello 0,15%, mentre i futures sugli indici di Wall Street muovono poco sopra la parità.

* Brilla BANCO POPOLARE BAPO.MI, che sale di quasi il 4%, sulle indiscrezioni stampa secondo cui il consiglio di sorveglianza e quello di gestione si riuniranno entro il week-end per deliberare un piano di fusione delle principali banche controllate. Un trader sottolinea che la riorganizzazione del gruppo potrebbe portare a un risparmio di costi tra i 100 e i 130 milioni di euro.

* Più in generale, si è registrato un miglioramento dei bancari, anche se la volatilità resta alta. POP MILANO PMII.MI guadagna il 3,2%, UNICREDIT (CRDI.MI) lo 0,65%, mentre INTESA SANPAOLO (ISP.MI) è riscesa in territorio negativo dopo aver annullato brevemente le perdite.

Nel tardo pomeriggio, a borse chiuse, saranno diffusi i risultati degli stress test.

* PIRELLI PECI.MI guadagna oltre il 2%, aiutata dall‘upgrade a “neutral” di Goldman Sachs, che ha anche alzato il target price a 11 da 7,5 euro.

* Buon rialzo anche per MEDIASET (MS.MI) (+3,5%) e, sempre nella galassia delle partecipate Fininvest, per MONDADORI (MOED.MI) (+2,2%).

* In deciso ribasso invece MEDIOLANUM MED.MI, che cede circa il 3,7%. Secondo gli operatori, sul titolo pesa l‘inchiesta sulla presunta soffiata che sarebbe arrivata alla società riguardo un‘ispezione della Guardia di Finanza.

* Tonica Fiat FIA.MI, in sintonia con il settore a livello europeo .SXAP (+0,7%).

* STM (STM.MI) in deciso calo, zavorrata dal downgrade di Morgan Stanley, che ha anche rivisto al ribasso il target price del titolo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below