8 luglio 2011 / 13:18 / 6 anni fa

Borsa Milano estende calo dopo dati lavoro Usa, FTSE Mib cede 3%

MILANO, 8 luglio (Reuters) - Piazza Affari estende i già forti cali della mattinata sulla scia delle statistiche Usa sull‘occupazione, più deboli delle aspettative.

Il dato, che ha influenzato l‘andamento di tutti i mercati internazionali, a Milano è andato a pesare su una situazione già penalizzata da quello che i trader hanno definto un attacco speculativo contro gli asset italiani.

Intorno alle 15,05 l‘indice FTSE Mib .FTMIB perde il 3,1%, l‘AllShare .FTITLMS il 2,98%, il MidCap .FTITMC il 2,3%. Volumi per circa 2 miliardi.

Decisamente pesanti i bancari guidati da UNICREDIT (CRDI.MI) che lascia sul terreno oltre il 6%. BANCO POPOLARE BAPO.MI arretra del 5,8%, POPOLARE MILANO PMII.MI del 5,2%.

Molto venduta anche FONDIARIA-SAI FOSA.MI in calo del 4,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below