31 maggio 2011 / 07:46 / 7 anni fa

Borsa Milano tonica in avvio con banche, in calo Mediaset

MILANO, 31 maggio (Reuters) - Piazza Affari inizia la giornata in deciso rialzo, mostrandosi un po’ più forte delle altre borse europee, comunque toniche per una maggiore fiducia in una soluzione della crisi del debito greco.

Secondo il Wall Street Journal la Germania starebbe valutando di rinunciare alla sua proposta di riscadenziare i bond greci allo scopo di facilitare un nuovo pacchetto di aiuti per Atene.

Intorno alle 9,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dell‘1,15% spinto dai titoli bancari, l‘Allshare .FTITLMS guadagna l‘1,1%, mentre il paniere dei titoli Star .FTSTAR sale dello 0,3%. L‘europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 è in rialzo dello 0,6%.

* Un clima più sereno sul fronte del debito dei paesi periferici induce gli acquisti sui titoli bancari in tutta Europa (+0,8% lo Stoxx .SX7P). In testa a Milano UBI (UBI.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI) con rialzi di oltre il 2%, bene anche INTESA SP (ISP.MI), MPS (BMPS.MI) e MEDIOBANCA (MDBI.MI).

* Sale il comparto dell‘energia in linea con quello europeo .SXEP, ancora positiva FIAT FIA.MI come i concorrenti europei .SXAP.

* In controtendenza, anche rispetto al settore europeo .SXMP, MEDIASET (MS.MI) (-0,5%) che estende il ribasso di ieri. Oggi Bernstein ha ridotto il target price sul titolo alla luce della forte sconfitta della coalizione di governo, guidata dall‘azionista di riferimento del gruppo Silvio Berlusconi, alle elezioni amministrative.

* Stabile intorno al prezzo d‘Opa il titolo PARMALAT (PLT.MI).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below