28 aprile 2011 / 10:17 / tra 7 anni

Borsa Milano conferma tono positivo, tra i migliori A2A, Fiat

MILANO, 28 aprile (Reuters) - Prosegue il rally a Piazza Affari, che guadagna terreno per la sesta seduta consecutiva in un mercato che non offre tuttavia spunti di particolare interesse.

La borsa milanese sfrutta il clima positivo che si respira sui mercati azionari sulla scia della decisione della Fed Usa di mantenere i tassi invariati per un periodo prolungato di tempo e lasciare sostanzialmente espansiva la politica monetaria della Banca centrale.

“La situazione sui mercati è serena con poche sorprese, se tornasse un po’ di tranquillità anche sui mercato dei titoli di Stato potremmo vedere ulteriori miglioramenti”, commenta un trader. “La borsa è molto tonica ma non ci sono storie interessanti”, aggiubnge un altro trader.

Alle 12,00 l‘indice FTSE/Mib .FTMIB è in rialzo dello 0,62%, l‘AllShare .FTITLMS avanza dello 0,61% e quello delle medie capitalizzazioni MidCap .FTITMC dello 0,33%. Volumi per 1,3 miliardi di euro circa.

Tono positivo anche per il derivato sul FTSE Mib .IFSc1 che sale dello 0,75%.

* Nel paniere principale aumenta i recenti guadagni A2A (A2.MI) (+2%), con gli operatori che citano ancora il tema del riassetto della partecipata EDISON EDN.MI (+1,6%).

* Interesse anche su altri energetici come ENEL (ENEI.MI) (+1,4%), dopo la notizia che rileverà il 18,375% dei diritti di sfruttamento di un giacimento di gas nel sud-est dell‘Algeria - e petroliferi come ENI (ENI.MI) (+0,8%) dopo la trimestrale di ieri.

* Bene FIAT FIA.MI (+1,7%) che trae spunto anche dalla promozione di Kepler a “buy” con target price alzato a 8,8 da 6,6 euro sulla scia della decisione del gruppo di esercitare l‘opzione di elevare la sua partecipazione in Chrysler molto prima di quanto atteso, di un ulteriore 16%. [ID:nLDE73R0JK]

* Sereno il settore bancario e assicurativo: MEDIOBANCA (MDBI.MI), INTESA SANPAOLO (ISP.MI) registrano progressi rispettivamente dello 0,8% e 0,5%. POP MILANO PMII.MI sale dello 0,6% mentre sono attese le dimissioni del direttore generale Fiorenzo Dalu. GENERALI (GASI.MI) e FONSAI FOSA.MI salgono di oltre un punto percentuali. Meglio, tra gli assicurativi, MILANO ASSICURAZIONI ADMI.MI (+3,6%).

Sul fronte bancario il settore europeo registra i risultati oltre le attese di Deutsche Bank (DBKGn.DE).

Per il resto dei finanziari il listino milanese riscontra qualche debolezza sul risparmio gestito con AZIMUT (AZMT.MI) e MEDIOLANUM MED.MI in ribasso di circa lo 0,7%

* Rallenta LOTTOMATICA LTO.MI (+1%) che beneficia di un miglioramento della guidance 2011 da parte del management dopo i risultati del primo trimestre. [ID:nLDE73R0LF]

* Perde ancora terreno STM (STM.MI) (-0,4%) sempre sulla scia dei deludenti risultati del primo trimestre mentre oggi la società dei chip italo-francese deve incassare il taglio del target price a 9 da 9,5 euro da parte di Unicredit.

Anche Ubs ha rivisto al ribasso il target price di Stm portandolo a 8,30 da 8,8 euro sulla scia delle riduzione delle stime del broker sui risultati 2011-2012.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below