30 marzo 2011 / 07:54 / tra 7 anni

Borsa Milano positiva in avvio con Europa, bene Pop Milano

MILANO, 30 marzo (Reuters) - Avvio positivo questa mattina per Piazza Affari, in sintonia con i rialzi delle altre borse europee.

A Milano tentano in particolare il rimbalzo i bancari, ieri affossati dall‘annuncio a sorpresa dell‘aumento di capitale di Ubi (UBI.MI) e oggi guidati da Popolare Milano PMII.MI, che ieri sera ha deliberato di non procedere a un‘operazione di ricapitalizzazione.

Intorno alle 9,35 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,73%, l‘Allshare .FTITLMS dello 0,72%, l‘indice Mid Cap .FTITMC dello 0,53%.

Al seguito di POP MILANO (+3%) tutti i principali istituti bancari sono in territorio positivo, anche se i recuperi sono limitati rispetto alle perdite accusate ieri. UBI, che alla vigilia ha lasciato sul campo oltre il 12%, avanza dell‘1%.

Bene MEDIOLANUM MED.MI, che ieri ha annunciato i conti e ha detto di vedere per il 2011 un risultato migliore a parità di condizioni dei mercati. Mediobanca parla di risultati 2010 migliori delle attese per ricavi e costi e alza il target price a 4,50 da 4,20 euro, confermando il giudizio “outperform”.

In buon rialzo anche DIASORIN (DIAS.MI) che sale del 2,5%.

Tra i minori AS ROMA (ASR.MI) arretra del 5%. Compagnia Italpetroli, UniCredit (CRDI.MI) e Di Benedetto hanno comunicato nella tarda serata di ieri che sono stati definiti i termini fondamentali dell‘operazione di acquisizione della partecipazione di controllo della società.

Tra i club calcistici pesante anche la LAZIO (LAZI.MI) con un -6,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below