23 marzo 2011 / 10:19 / 7 anni fa

Borsa Milano consolida rialzo al traino di Unicredit,male FonSai

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Piazza Affari consolida il rialzo a metà mattina al traino di UNICREDIT (CRDI.MI) che festeggia risultati sopra le previsioni in controtendenza rispetto agli altri bancari milanesi, fra cui INTESA SP (ISP.MI), sintonizzati all‘andamento negativo dei concorrenti europei (Dj Stoxx di settore .SX7P cede lo 0,2%).

Intorno alle 11,10 l‘indice FTSE Mib .FTMIB avanza dello 0,45%, quanto l‘Allshare .FTITLMS. Lo Star .FTSTAR è poco mosso. In Europa l‘indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,2%. Volumi per oltre 800 milioni di euro.

* MEDIASET (MS.MI) brilla dopo aver annunciato un dividendo per 0,35 euro, superiore al consensus. Il titolo è il migliore del Dj Stoxx media .SXMP (-0,5%) e scambia quanto viene mediamente trattato in un‘intera seduta.

* Ben intonati i ciclici, cementieri con BUZZI che guadagna il 2% dopo l‘upgrade di Davy a outperform e auto con FIAT FIA.MI e FIAT INDUSTRIAL FI.MI in rialzo di almeno un punto percentuale.

* Volatile PARMALAT (PLT.MI) dopo lo scivolone della vigilia in attesa che il governo approvi un decreto legge antiscalata ed eventualmente si riaprano i giochi sul futuro del gruppo.

* Nella galassia Ligresti, FONDIARIA-SAI FOSA.MI arriva a perdere oltre il 2% dopo che sono stati resi noti i termini dell‘accordo con Unicredit, principale creditore della filiera che vede a monte PREMAFIN PRAI.MI (+0,5%); Cheuvreux ha delcassato FonSai e la controllata MILANO ASS. ADMI.MI a “underperform”. Quest‘ultima arretra di quasi il 5% dopo l‘annuncio dell‘aumento di capitale fino a 350 milioni.

* Svetta CAMPARI (CPRI.MI), fra i migliori titoli del settore food&beverage .SX3P europeo, sostenuta da chi vede nella recente debolezza del titolo un‘occasione di acquisto.

Stamani Equita ha promosso il titolo a “buy”, arrotondando il prezzo obiettivo a 5,2 da 5 euro. Il broker ricorda che Campari, da inizio anno, ha perso il 15%.

* Aggiorna i minimi dell‘ultimo anno EDISON EDN.MI. Oggi l‘AD Umberto Quadrino è tornato ad escludere che ci sia bisogno di aumento di capitale.

* Ancora fuori dal paniere principale, balza MONDO TV (MTV.MI) che ha presentato il business plan 2011-2013. Sotto pressione CLASS EDITORI CLED.MI> dopo aver annunciato i risultati di bilancio ieri a mercato chiuso.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below