18 marzo 2011 / 09:13 / tra 7 anni

Borsa Milano poco mossa dopo partenza positiva, Parmalat +2,7%

MILANO, 18 marzo (Reuters) - Piazza Affari poco mossa dopo la partenza positiva sulla decisione del G7.

Sul mercato restano le preoccupazioni per il disastro nucleare in Giappone e per gli sviluppi in Libia.

Il G7 ha detto che i movimenti disordinati dei tassi di cambio hanno implicazioni negative per la stabilità economica e finanziaria e si è impegnato a monitorare da vicino i mercati dei cambi e cooperare come appropriato.

Il figlio di Gheddafi ha detto che la Libia non teme la risoluzione dell‘Onu che autorizza azioni militari per proteggere i civili libici.

Gli ingegneri giapponesi pensano di seppellire la centrale nucleare danneggiata di Fukushima Daiichi sotto il cemento per prevenire una catastrofica fuoriuscita di radiazioni.

Alle 10,05 l‘indice FTSE Mib .FTMIB è poco mosso, l‘Allshare .FTITLMS sale dello 0,1%. Scambi per oltre 1 miliardo di euro.

* PREMAFIN PRAI.MI +9% con volumi sopra la media, Fondiaria-Sai FOSA.MI sale dell‘1,6%, dopo le indiscrezioni di stampa relative a Groupama. Secondo la stampa, il gruppo francese rilancia con una nuova proposta che punta al rafforzamento patrimoniale in Premafin. Il piano escluderebbe un intervento diretto in FonSai e prevede l‘acquisto di asset da Sinergia per 100 milioni. Sempre secondo i giornali proseguono le trattative per un eventuale intervento di Unicredit (CRDI.MI), ma ci sono disaccordi sulla governance.

* FIAT FIA.MI e FIAT INDUSTRIAL FI.MI positive dopo il buon rialzo di ieri, innescato da un rimbalzo tecnico che ha seguito i recenti ribassi. Ieri indiscrezioni di stampa sono tornate sulle possibili trattative tra Daimler (DAIGn.DE) e Fiat Industrial. Le due società hanno smentito. Nelle scorse settimane Daimler aveva detto che c‘erano stati colloqui ma che c‘erano state divergenze sulla valutazione di Iveco.

* Riprendono forti acquisti su PARMALAT (PLT.MI) in vista dell‘assemblea per il rinnovo del consiglio di amministrazione. Secondo il report di una banca, gli acquisti proseguiranno fino ai primi di aprile quando sarà necessario registrarsi per l‘assemblea. Il titolo è sotto i massimi a +2,7%, passa di mano più dell‘1,5% del capitale.

* LOTTOMATICA LTO.MI in ribasso di oltre il 2% dopo i reecenti rialzi e dopo che oggi Ubs ha tagliato il giudizio sul titolo a “neutral” da “buy”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below