9 marzo 2011 / 08:40 / tra 7 anni

Borsa Milano parte poco mossa,rimbalza Autogrill,su Finmeccanica

MILANO, 9 marzo (Reuters) - Piazza Affari parte poco mossa in una giornata in cui prevale ancora l‘incertezza legata ai disordini in Libia, anche se il prezzo del petrolio che corregge lievemente sembra dare respiro alle borse.

Poco dopo l‘avvio l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,04%, mentre l‘AllShare .FTITLMS dello 0,58%.

“E’ tutto legato all‘incertezze che derivano dall crisi Nel Nordafrica”, osserva un broker.

Banche in lieve rialzo, con UNICREDIT (CRDI.MI) che sale dell‘1,7% l‘indomani del congelamento dei diritti di voto degli azionisti libici nella banca di Piazza Cordusio come forme di sanzione per i disordini in Libia. Oggi ha annunciato i risultati la controllata Pekao [ID:nLDE72806H]

AUTOGRILL (AGL.MI) recupera (+0,97%) dopo lo scivolone di ieri (-5,09%) a seguito dei risultati 2010 e della guidance. “Il calo di ieri era un po’ eccessivo e recupera”, dice un broker.

Rallentano le società energetiche, buona intonazione per FIAT FIA.MI e FINMECCANICA <SIFI,MI> (+1%) nel giorno del Cda che dovrebbe varare la cessione di Ansaldo Energia.

Tonica anche PIRELLI PECI.MI in salita dell‘1,3% dopo la revisione al rialzo dei target per il 2011.

Giancarlo Navach

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below