7 marzo 2011 / 11:59 / 7 anni fa

Borsa Milano sui massimi di seduta, strappa Bulgari, bene Eni

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Piazza Affari si rafforza ancora al giro di boa, sui massimi di seduta, grazie anche ai futures Usa ben intonati che fanno presagire un avvio positivo a Wall Street. In netto recupero i bancari, bene Eni, corrono Bulgari e della galassia Ligresti.

Intorno alle 13,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dell‘1,16%, l‘AllShare .FTITLMS dell‘1,09%. Volumi .AD.MI per circa 1,9 miliardi.

In primo piano, sempre, il balzo del 57,9% di BULGARI BULG.MI a 11,99 euro, un po’ sotto il prezzo d‘Opa - 12,25 euro - che Lvmh (LVMH.PA) lancerà sul capitale dopo l‘acquisto della quota di controllo dalla famiglia Bulgari e da Francesco Trapani.[ID:nLDE72608X]

* Corrono i titoli del mondo Ligresti, partiti in forte calo dopo che la Consob ha stabilito che l‘ingresso di Groupama nella holding con il 17% comporterebbe l‘obbligo di Opa per i francesi e la famiglia Ligresti sulle due società.

PREMAFIN PRAI.MI sale di oltre il 3,9%, FONDIARIA-SAI FOSA.MI del 6,51%, MILANO ASSICURAZIONI ADMI.MI guadagna il 6,13%. Di fronte alla possibilità di un‘uscita di scena di Groupama, la speculazione si concentra sulle ipotesi di cessione di Milano Assicurazione o su una diluizione delle quote dei Ligresti in Premafin e in Fondiaria, che diventerebbero società scalabili. [ID:nLDE7260K4]

* ENI (ENI.MI) sale dell‘1,4%, meglio del settore europeo .SXEP. “E’ stata selezionata da un broker estero tra i titoli preferiti e ha ricevuto un upgrade del target da Ing”, spiega un operatore.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below