24 febbraio 2011 / 08:52 / tra 7 anni

Borsa Milano apre in calo, male lusso, tengono i bancari

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - Avvio in terreno negativo a Piazza Affari in un mercato che continua a risentire delle crescenti preoccupazioni per le rivolte il Libia che infiammano le quotazioni del petrolio.

La mattinata si è aperta registrando i cali della borsa di Tokyo e di Wall Street ma la tenuta dei bancari contribuisce ad arginare i cali.

Attorno alle 9,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB è in ribasso dello 0,17%, l‘Allshare .FTITLMS dello 0,15%.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 perde circa mezzo punto percentuale

* In fondo al paniere principale della borsa milanese TENERIS (TENR.MI) cede oltre il 3% dopo i conti del quarto trimestre.

* Vendite su STM (STM.MI) (-0,6%) con tutti i tecnologici europei sotto pressione dopo lo scivolone a Wall Street di Hewlett-Packard (HPQ.N) ieri per il taglio delle stime sui ricavi per il 2011.

* Debolezza sulle auto che nel Vecchio Continente risentono dell‘annuncio di Porsche (PSHG_p.DE) sul probabile ritardo della fusione con Volkswagen (VOWG_p.DE).

* In calo i titoli del lusso con LUXOTTICA (LUX.MI), TOD‘S (TOD.MI) e BULGARI BULG.MI che cedono oltre un punto percentuale

* Si comporta bene il settore bancario: MPS (BMPS.MI), BANCO POPOLARE BAPO.MI, INTESA SANPAOLO <ISP.MI registrano rialzi tra lo 0,4% e lo 0,9%.

* Tra gli energetici continua la corsa di ENEL GREEN POWER EGPW.MI, in rialzo del 2% circa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below