2 febbraio 2011 / 16:52 / 7 anni fa

Borsa chiude positiva, corrono banche, ritraccia galassia Fiat

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Seduta tutto sommato positiva a Piazza Affari, sostenuta soprattutto dal balzo dei finanziari, nonostante l‘avvio decisamente piatto di Wall Street.

“Si tratta di un mercato che naviga a vista e nel quale gli investitori veri sono assenti”, osserva un broker.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB guadagna lo 0,57% e l‘AllShare .FTITLMS lo 0,66%, mentre il MidCap .FTITMC sale dello 0,08%. Volumi per circa 3,4 miliardi di euro nel finale.

* BANCO POPOLARE BAPO.MI guida i progressi dei bancari e di tutto il FTSE Mib con un rialzo del 4,56% e scambi vivaci. Gli operatori parlano di movimenti tecnici legati alle scadenze dell‘aumento di capitale, con i diritti negoziabili fino a venerdì. Secondo un trader inoltre la ricapitalizzazione “consentirà grande tranquillità alla banca anche alla luce dei requisiti di Basilea 3”. I diritti BAPO_r.MI balzano di oltre il 15%.

* Allungo anche per UNICREDIT (CRDI.MI), +3,01%, che Goldman ha aggiunto alla “conviction buy list”. Denaro anche per INTESA SANPAOLO (ISP.MI) (+2,61%), UBI (UBI.MI) (+2,25%), MEDIOBANCA (MDBI.MI) (+1,66%) e POP MILANO PMII.MI (+0,72%). In Europa il settore bancario .SX7P sale dello 0,6%.

* Tra gli assicurativi FONDIARIA SAI FOSA.MI avanza dello 0,9%, GENERALI (GASI.MI) dello 0,85% in un comparto che in Europa .SXIP è leggermente positivo.

* Andamento negativo per i titoli Fiat: FIAT FIA.MI cede l‘1,87%, in linea con il settore europeo .SXAP, all‘indomani dei dati sulle immatricolazioni a gennaio, che hanno visto la quota di mercato del gruppo scendere al 29,2% dal 29,7% di dicembre. La notizia, secondo Mediobanca, è comunque neutra per Fiat il cui prezzo già riflette i dati delle immatricolazioni. Arretra anche (-2,61%) la controllante EXOR (EXOR.MI). FIAT INDUSTRIAL FI.MI in lieve rialzo per gran parte della seduta, termina in calo dello 0,5%. In questo caso Banca Akros evidenzia che “le buone notizie continuano ad arrivare dal Brasile, che pesa per circa il 12-15% dei volumi di vendita di Iveco. Riteniamo che anche il flusso di notizie dall‘Europa dovrebbe essere positivo”.

* Scatto di DIASORIN (DIAS.MI) che chiude in rialzo del 2,51%, mentre ritracciano i titoli del settore energetico

Ritraccia del 2,25% PARMALAT (PLT.MI), di recente sostenuta dalle mosse di alcuni fondi azionisti.

* Tra i minori balzi a due cifre per AICON BW1.MI (+11,73%), SADI SADI.MI (+12,90%).

* Lettera per AS ROMA (ASR.MI) (-2,24%) dopo la notizia che Aabar non ha fatto e non intende fare un‘offerta.

* UNILAND UNL.MI è stata sospesa tutta la seduta in attesa di una nota. La Guardia di Finanza di Bologna ha comunicato che sta arrestando il socio di maggioranza Alberto Mezzini e altre due persone nell‘ambito di un‘inchiesta contro il market abuse.

Giancarlo Navach

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below