24 gennaio 2011 / 08:58 / 7 anni fa

Borsa Milano vicina a parità, positivi i bancari,giù le due Fiat

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Piazza Affari ha annullato i guadagni messi a segno in apertura, replicando l‘andamento delle borse europee.

Gli analisti tengono gli occhi puntati sui dati Pmi dei diversi paesi europei in calendario questa mattina.

Intorno alle 09,40 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,03%, l‘Allshare .FTITLMS lo 0,02%, mentre il Ftse Mid Cap .FTITMC dello 0,73% sale dello 0,33%.

Resiste in territorio positivo il comparto bancario, con BANCO POPOLARE BAPO.MI in rialzo oltre il 2%. Solo MPS (BMPS.MI) è poco sotto la parità.

Tonica PRYSMIAN (PRY.MI). Unicredit ha migliorato la raccomandazione a “buy”, mentre Centrobanca ha alzato il target price sul titolo a 17,8 da 14,8 euro.

Scivolano in fondo al listino FIAT FIA.MI e FIAT INDUSTRIAL FI.MI, con perdite superiori al 2,3%. Anche la controllante EXOR (EXOR.MI) è negativa (-2,2%). Tra i titoi a minore capitalizzazione, SNAI (SNAI.MI) cede il 7,6% a 2,4350 euro, dopo il passaggio della partecipazione di controllo a Investindustrial e a Palladio Finanziaria a 2,36 euro per azione. “Il titolo si sta allineando al prezzo d‘Opa”, spiega un operatore.

MONDO HOME ENTERTAINMENT NHE.MI in asta di volatilità con un rialzo teorico del 12,19% dopo i risultati annunciati venerdì.

Corre anche SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI (+5,6%).

In deciso calo S.S.LAZIO (LAZI.MI) dopo la sconfitta in campionato, positiva AS ROMA (ASR.MI) dopo la vittoria.

Elisa Anzolin

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below