28 dicembre 2010 / 12:27 / 7 anni fa

Borsa Milano piatta, in rialzo Buzzi, Fiat, in calo Tenaris

MILANO, 28 dicembre (Reuters) - Piazza Affari annulla le perdite della prima parte della seduta e si porta intorno alla parità in una seduta ancora segnata da clima festivo e scambi sottili. Gli ordini in acquisto e in vendita sostanzialmente si compensano senza particolari indicazioni settoriali, con gli operatori che limitano le proprie operazioni a piccoli aggiustamenti di fine anno.

“E’ calma piatta, gli ordini sono ridotti all‘osso”, si limita a commentare un trader.

Poco mosso anche l‘azionario europeo, che vede Londra ancora chiusa per festività, mentre da Wall Street i futures sugli indici segnalano leggeri guadagni.

Intorno alle 13,15 il paniere delle blue chip FTSE Mib .FTMIB e l‘Allshare .FTITLMS cedono lo 0,1%, mentre il Ftse Mid Cap .FTITMC viaggia piatto. Volumi sottili, pari a poco più di 510 milioni di euro .AD.MI

L‘indice benchmark europeo FTSEurofirst 300 più 0,2%.

* L‘intonazione positiva del settore europeo dei materiali per le costruzione .SXOP aiuta BUZZI UNICEM (BZU.MI) (+1,9%).

* Interesse anche su altri industriali come FIAT FIA.MI (+1,3%) e ANSALDO (STS.MI) (+0,66%)

* Nessuna notizia particolare incoraggia gli acquisti sul Lingotto, afferma un trader che ricorda solamente la perdita di oltre il 3% registrata ieri dal titolo che si conferma comunque “la vera sorpresa del 2010”.

Da inizio anno, ed escludendo l‘andamento odierno, Fiat ha guadagnato oltre il 46%, sostanzialmente in linea con il comparto europeo .SXAP e a fronte di un calo del 12% circa dell‘indice milanese FTSE Mib.

* Bancari generalmente trascurati anche se tengono MEDIOBANCA (MDBI.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI).

* Scambi sotto pressione per TENARIS (TENR.MI) (-2,16%) a Milano dopo che il titolo del produttore di tubi senza saldature ha subìto il downgrade di Exane BNP Paribas a ”neutral“ da ”outperform, fornendo lo spunto, secondo un trader, per i profit taking sul titolo, reduce dai massimi dell‘anno di 18,83 euro toccati appena prima di Natale.

* Retail a due velocità con TOD‘S (TOD.MI) (-1,9%) che riprende a scivolare e BULGARI BULG.MI e LUXOTTICA (LUX.MI) che difendono le posizioni. Nel settore e fuori dal FTSE Mib, corre la piccola AEFFE (AEF.MI) in rialzo del 5% circa.

* TERNIENERGIA (TRNI.MI) festeggia con un balzo dell‘1,5% il il debutto allo Star con volumi intensi.

* CAPE LIVE CALIV.MI in grande spolvero dopo che l‘operatore di private equity specializzato in operazioni distressed Atlantis Capital Special Situations ha acquistato, tramite il veicolo Fenicia Srl, il 4,51% del capitale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below