16 dicembre 2010 / 08:34 / 7 anni fa

Borsa Milano parte debole, giù Generali, vola Granitifiandre

MILANO, 16 dicembre (Reuters) - Partenza debole per Piazza Affari sulla scia delle altre borse europee in una seduta condizionata dalle scadenze tecniche in agenda domani.

Nelle prime battute l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,53%, l‘Allshare .FTITLMS lo 0,48%, lo Star .FTSTAR lo 0,22%.

* GENERALI (GASI.MI) è uno dei titoli peggiori dell‘FTSE Mib. Secondo un trader influiscono le scadenze tecniche e il fatto che gli assicurativi sono saliti molto nelle ultime sedute. Oggi Il Messaggero riporta la stima di un risultato 2010 di 1,6 miliardi che “se fosse vera, farebbe collassare il titolo” in quanto sotto il consensus, secondo un analista.

Male anche FONSAI FOSA.MI e UNIPOL (UNPI.MI) con ribassi sopra 1%. Lo stoxx europeo del settore .SXIP lo 0,46%.

* EXOR (EXOR.MI) sale dello 0,52% dopo che Ubs ha alzato il target price a 28,5 euro da 25,6 con giudizio ‘buy’. Debole FIAT FIA.MI.

* Deboli tutti i bancari in linea con lo stoxx europeo di settore .SX7P che cede lo 0,33%.

* GRANITIFIANDRE GRAN.MI sfiora un rialzo del 50% a 3,92 euro dopo l‘Opa lanciata da Romano Minozzi a 4 euro per azione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below