3 dicembre 2010 / 09:58 / 7 anni fa

Borsa Milano in buon rialzo, strappa Stm, bene Acea,miste banche

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Piazza Affari viaggia con gli indici quasi inchiodati sulla parità. Dopo due giorni di rally le borse stanno tirando il fiato in attesa dei dati sugli occupati Usa noon agricoli per una maggiore direzionalità.

“Si tratta di una giornata tranquilla. Il mercato sta comsolidando il balzo di ieri”, sintetizza un broker.

Poco dopo le 13,00, l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,27%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,22%, mentre il MidCap .FTITMC arretra dello 0,20%. Volumi pari a 1,5 miliardi di euro circa. I futures sugli indici di Wall Street indicano un avvio debole per i mercati Usa.

* Realizzi che tendono a esaurisi sulle banche, protagoniste in positivo delle ultime sedute, INTESA SP (ISP.MI) cede lo 0,12% 0,2%, MPS (BMPS.MI) sale dello 0,4%%, mentre UNICREDIT (CRDI.MI) si rafforza con un balzo dell‘1,6%. Oggi la banca di Piazza Cordusio riunisce i comitati. Positivo BANCO POPOLARE BAPO.MI, cedente POP MILANO PMII.MI.

* Qualche presa di beneficio anche sugli energetici, come ENEL (ENEI.MI) in calo dello 0,4%, A2A (A2.MI) (-1,83%), mentre EDISON EDN.MI sale dello 0,8%. ACEA (ACE.MI), forte per tutta la mattina, passa in negativo (-0,12%) In un‘intervista a un quotidiano il presidente Giancarlo Cremonesi che ha annunciato il ritorno a un dividendo significativo per il 2010.

Corre ENEL GREEN POWER EGPW.MI (+1,86%) a 1,58 euro vicina al prezzo del collocamento di 1,6 euro a un mese esatto dal debutto in Borsa. Oggi scade il termine per l‘esercizio della greenshoe e per la stabilizzazione del titolo sui mercati da parte del consorzio di collocamento guidato da Mediobanca.

* Bene FIAT FIA.MI in salita dell‘1,4%, in linea con l‘andamento del settore auto europeo. “L‘andamento di Fiat è una storia a parte”, lo definisce un broker. Sempre fra gli industriali è negativa FINMECCANICA SIFI.MI (-1,47%) che risente dell‘inchiesta che coinvolgono il gruppo. “Sul titolo pesa la speculazione legata all‘inchiesta”, dice un trader. Oggi l‘Ad, Guarguaglini ha detto che il 2011 sarà un altro anno duro.

* Strappa STM (STM.MI) con una crescita del 4,9% a seguito dell‘upgrade di Exane Bnp che ha portato la raccomandazione sul titolo a “outperform”.

* Sul fronte dei ribassi, va male GEOX GEO.MI> in calo del 2,16%.

Sui minori, sempre sotto i riflettori K.R. ENERGY (KAIT.MI), in asta di volatilità con un balzo teorico del 10,5%. Stesso balzo teorico anche per MOLMED (MLMD.MI).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below