22 novembre 2010 / 08:42 / 7 anni fa

Borsa Milano lieve rialzo dopo Irlanda, bene Fiat, Unicredit

MILANO, 22 novembre (Reuters) - Piazza Affari è positiva, ma senza grande slancio dopo che l‘Irlanda ha raggiunto un accordo con Unione europea e Fondo Monetario Internazionale su un pacchetto di aiuti.

Il futuree resta nel range atteso e cala dopo aver toccato la resistenza a 20.900 punti.

Alle 9,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB e l‘AllShare .FTITLMS salgono dello 0,18%, il MidCap .FTITMC segna +0,38%.

* Tra le banche bene UNICREDIT (CRDI.MI), +1%. L‘AD in un‘intervista ha parlato della volontà di cedere le controllate estere non redditizie. Positiva anche INTESA SANPAOLO (ISP.MI), +0,87%. L‘AD ha detto che il gruppo sta lavorando con nuove idee sul piano industriale e di non essere preoccupato per eventuali impatti della situazione in Irlanda.

* In rialzo FIAT FIA.MI (+1,3%) su cui dominano le attese per operazioni straordinarie dopo lo spinoff dell‘auto. Le due società che nasceranno dalla divisione di Fiat debuttano in borsa il 3 gennaio.

* Vendite ancora su MEDIASET (MS.MI) (-1,6%), con alcuni analisti che indicano nella possibile crisi di governo il motivo delle vendite sul titolo.

* COBRA COBRA.MI sospesa con un rialzo teorico del 10% a 1,5 euro e scambi a poco più di 100.000 pezzi. Il gruppo venerdì ha approvato le linee guida della fusione per incorporazione di Drive Rent, controllata al 90% da KME KME.MI, in Cobra.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below