12 ottobre 2010 / 07:30 / tra 7 anni

Borsa Milano apre debole, proseguono acquisti Premafin

MILANO, 12 ottobre (Reuters) - Piazza Affari apre in ribasso, in un mercato più cauto sulla possibilità di un nuovo allentamento monetario Fed, in attesa delle minute dell‘ultima riunione. Pesa il calo di Tokyo.

I verbali del comitato della banca centrale Usa saranno diffusi oggi alle 20 italiane.

Le vendite sono su tutto il listino, pochi i titoli che segnano un andamento diverso dall‘indice.

L‘indice FTSE MIb .FTMIB perde lo 0,65%, l‘Allshare .FTITLMS lo 0,63%.

* Tra i bancari UNICREDIT (CRDI.MI) si muove in linea con l‘indice dopo le indiscrezioni sulla governance. BANCO POPOLARE perde l‘1,6%. Positiva MEDIOLANUM MED.MI, ieri in calo.

* BULGARI BULG.MI perde oltre l‘1% dopo il buon rialzo di ieri. Il mercato non ha cambiato l‘opinione positiva sulle società del lusso, meno esposte alla crisi e per le quali si prevede domanda in crescita dai paesi emergenti, ma realizza sui titoli che hanno fatto meglio.

* Anche EXOR (EXOR.MI) perde l‘1% dopo il rialzo di ieri, quando era sostenuta dalla controllata FIAT FIAS.MI, oggi negativa in linea con l‘indice.

* Proseguono gli acquisti su PREMAFIN PRAI.MI (+1,9%), dopo che Bollorè ha aumentato la sua partecipazione. Oggi i giornali parlano di un interesse di MEDIOBANCA (MDBI.MI) sul patrimonio immobiliare del gruppo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below