11 ottobre 2010 / 11:28 / 7 anni fa

Borsa Milano lieve rialzo, acquisti Fiat, Bulgari,balzo Premafin

MILANO, 11 ottobre (Reuters) - Piazza Affari passa la mattinata in range stretto nel terreno positivo, con volumi molto contenuti.

Molti scambi di trading giornaliero. Acquisti su gruppo Fiat, Premafin la migliore del listino, Fondiaria-Sai poco mossa. Bene Bulgari e Geox.

I mercati sono sostenuti dalle attese per nuove misure di allentamento monetario da parte della Federal Reserve, dopo i dati macro Usa di venerdì più deboli delle attese. Europa calma, prima dell‘apertura dell‘azionario negli Stati Uniti. Pesa la forza dell‘euro.

Alle 13,15 indice FTSE Mib .FTMIB in rialzo dello 0,2%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,2%, il Mid Cap .FTITMC +0,21%. Scambi a 650 milioni di euro. Wall Street è attesa positiva SPc1 DJc1 NDc1.

* FIAT FIA.MI in rialzo con la controllante EXOR (EXOR.MI). “Sono tutte posizioni lunghe in attesa di sviluppi, sul fronte dello spinoff e dei risultati societari”, dice un analista. “Nel 2011 sarà inoltre possibile fissare un valore per Chrysler”, che dovrebbe essere quotata alla borsa statunitense. Per quanto riguarda il business si attende di vedere l‘andamento reale del mercato di riferimento dopo la fine del primo trimestre 2011, una volta passato l‘effetto fine incentivi. Il titolo si muove nel range delle ultime sedute e continua a recuperare il calo che ha seguito i dati sull‘auto in Italia di settembre. Si guarda anche a possibili operazioni straordinarie in vista della quotazione di Fiat Industrial prevista per i primi giorni di gennaio.

* BULGARI BULG.MI in rialzo di oltre il 3% con i dealer che citano indicazioni positive sulla ripresa del settore lusso.

* GOEX (GEO.MI), che per alcuni analisti si può accostare al comparto del lusso, segna +2% circa.

* PREMAFIN PRAI.MI ancora in rialzo (+6,8%) dopo la notizia che l‘imprenditore francese Vincent Bollorè è salito al 2,385% del capitale e che intende aumentare ancora in misura modesta la sua quota. Le attese rilanciate dai giornali nel fine settimana sono che Bollorè abbia intenzione di costruire un pacchetto adeguato, in vista di una cessione della controllata Fondiaria-Sai a gruppi esteri, probabilmente Gorupama.

* FONDIARIA-SAI FOSA.MI dopo una buona partenza che la vede in rialzo di oltre l‘1% cala dai massimi, passa nel terreno negativo e si attesta sui livelli di venerdì.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) in calo (-0,5%) dopo il buon rialzo di venerdì, non giustificato da fattori fondamentali. Si continua a ragionare su un possibile accordo tra operatori per gli investimenti nella banda larga.

* PIAGGIO (PIA.MI) perde 3%. Analisti positivi nel medio lungo termine, ma non vedono spunti nel breve in grado di sostenere acquisti sul titolo.

* Tra i minori, brillante LAZIO (LAZI.MI) con volumi già in linea con la media giornaliera.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below