7 ottobre 2010 / 07:45 / 7 anni fa

Borsa Milano parte incerta poi scivola in negativo,sale Mediaset

MILANO, 7 ottobre (Reuters) - Prime battute nel segno dell‘incertezza a Piazza Affari che poi scivola in territorio negativo: nel giorno delle riunioni di Banca centrale europea e Banca d‘Inghilterra i listini si indeboliscono anche in Europa ma Milano, dove brilla MEDIASET (MS.MI), perde leggermente meno delle altre borse anche grazie alla relativa tenuta di ENEL (ENEI.MI).

Intorno alle 9,35 l‘indice FTSE Mib .FTMIB lascia sul terreno lo 0,25%, come l‘AllShare .FTITLMS mentre il Mid Cap .FTITMC cede lo 0,3%.

Nel Vecchio Continente il FTSEurofirst 300 perde lo 0,7%.

* MEDIASET (MS.MI) svetta nel listino principale dopo che oggi il Corriere della Sera scrive del possibile arrivo di nuovi soci russi. Nessun commento da Mediaset.

* Mostra tenuta IMPREGILO IPGI.MI, anch‘essa indicata dal quotidiano nel mirino dei russi e oggetto di vendite ieri.

* Dopo le primissime battute in territorio positivo FIAT FIA.MI ed EXOR (EXOR.MI) vengono trascinate al ribasso dal peggioramento del mercato e del comparto auto europeo, dove RENAULT (RENA.PA) solitaria festeggia con un balzo di oltre il 6% il collocamento di azioni Volvo.

* Lettera generalizzata susui cementieri e sui finanziari in generale. Male anche i petroliferi, in particolare SAIPEM (SPMI.MI) dopo l‘allungo di ieri sull‘upgrade di Citigroup.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below