10 settembre 2010 / 08:52 / 7 anni fa

Borsa Milano negativa, pesano vendite banche, bene Fiat,Atlantia

MILANO, 10 settembre (Reuters) - Effetto banche a Piazza Affari e su tutti i mercati europei a causa dei timori di un aumento di capitale da parte di Deutsche Bank.

“E’ una seduta dove l‘unico tema è quello legato alle banche, sul resto si fa poco”, osserva una trader.

Alle 10,40 l‘indice FTSE Mib .FTMIB scende dello 0,59%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,54%, mentre il Mid Cap .FTITMC arretra dello 0,43%.

INTESA SP cede l‘1,73%, UNICREDIT (CRDI.MI) l‘1,66%. Giù anche le popolari. L‘indice settoriale europeo cede l‘1%. Ieri alcune fonti hanno detto che Deutsche Bank (DBKGn.DE) sta valutando un aumento di capitale fino a 9 miliardi di euro per rafforzare i bilanci in vista di Basilea.

Debole il settore energia, bene ATLANTIA (ATL.MI) con un balzo dell‘1,2% e FIAT <FIA:MI> (+0,95%). Sul Lingotto ci sono sempre le attese per lo spinoff della parte non auto per il quale il 16 settembre è in programma l‘assemblea straordinaria.

Sugli scudi alcuni titoli minori, come ASR ROMA (ASR.MI) (+4%) che beneficia dell‘attesa della propria cessione a un nuovo proprietario, mentre strappa GABETTI (GABI.MI) sospesa al rialzo con un balzo teorico del 15%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below