10 settembre 2010 / 07:12 / tra 7 anni

Borsa Milano apre negativa, pesano vendite su banche, energia

MILANO, 10 settembre (Reuters) - Partenza debole a Piazza Affari e su tutti i mercati europei a causa dei rinnovati timori sul settore bancario.

Poco dopo l‘avvio l‘indice FTSE Mib .FTMIB scende dello 0,63%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,58%, mentre il Mid Cap .FTITMC arretra dello 0,37%.

INTESA SP cede l‘1,3%, UNICREDIT (CRDI.MI) lo 0,8%. vendite anche sul settore dell‘energia e sugli industriali. Giù il settore bancario in Europa dopo alcune fonti hanno ieri detto che Deutsche Bank (DBKGn.DE) sta valutando un aumento di capitale fino a 9 miliardi di euro, per rafforzare i bilanci in vista di Basilea.

Sugli scudi alcuni titoli minori, come ASR ROMA (ASR.MI) (+2,14%) in attesa della cessione del club giallorosso.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below