8 settembre 2010 / 11:19 / 7 anni fa

Borsa Milano azzera perdite dopo asta portoghese, brilla Fastweb

MILANO, 8 settembre (Reuters) - A metà giornata Piazza Affari ha azzerato le perdite, sulla scia del buon risultato dell‘asta di titoli di stato portoghesi.

“L‘asta portoghese è andata bene” spiega una trader.

Il Portogallo ha collocato 1,039 miliardi di titoli con scadenza al 2013 e al 2021. L‘ammontare inizialmente previsto era compreso tra i 750 milioni e 1,25 miliardi.

Il settore bancario, pur riducendo le perdite, resta negativo, in linea con il resto d‘Europa.

Tra le singole storie, in evidenza Fastweb (+33%) dopo che la controllante Swisscom SCMN.VX ha annunciato che lancerà un‘offerta sulle azioni che ancora non possiede, per poi cancellarla dal listino.

Intorno alle 13,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB avanza dello 0,05%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,06% e il Mid Cap .FTITMC dello 0,2%.

* Riducono le perdite i bancari, ma restano per la gran parte in territorio negativo. I ribassi più acccentuati li segna BANCO POPOLARE BAPO.MI (-1%), seguito da POP MILANO PMII.MI e INTESA (ISP.MI). Passa in positivo MONTEPASCHI (BMPS.MI).

* Cede il 2,2% STM (STM.MI) dopo che Ubs ha tagliato il target price a 5,65 euro da 6,45. Più in generale, il broker ha abbassato il rating del settore semiconduttori in Europa a “underweight”, sulle crescenti preoccupazioni per la domanda di pc. Pessimismo sul settore anche da altre case.

* Tonica ITALCEMENTI ITAI.MI (+1,2%), aiutata dall‘upgrade di Nomura, mentre BUZZI (BZU.MI) cede l‘1,3% a causa del taglio di rating da parte dello stesso broker.

* Le posizioni più alte del listino principale sono occupate da IMPREGILO IPGI.MI (+2,1%) e da LOTTOMATICA LTO.MI (+1,3%). Bene anche A2A (A2.MI). * Tra i titoli a minore capitalizzazione, TISCALI (TIS.MI) balza oltre il +5% “per simpatia con Fastweb”, secondo un‘operatrice. Un altro trader evidenzia che la società è vista “come possibile nuova preda dopo Fastweb”.

* EDISON EDN.MI sale di circa il 2,7% sulle attese speculative in vista del probabile riassetto del gruppo, secondo alcuni analisti.

* Toniche OLIDATA (OLI.MI) e KERSELF KRS.MI, con rialzi superiori al 5%.

* DADA (DA.MI) amplia ulteriormente i guadagni (+2,8%), dopo che Rcs ieri ha dato mandato esplorativo a un operatore finanziario per definire le attività non strategiche e valutare possibili opzioni di valorizzazione che potrebbero interessarla.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below