26 agosto 2010 / 15:55 / tra 7 anni

Borsa Milano chiude in rialzo dopo dati Usa, brilla Intesa

MILANO, 26 agosto (Reuters) - Piazza Affari ha terminato la seduta in deciso rialzo, dopo aver accelerato sulla scia dei dati sul mercato del lavoro Usa migliori delle attese.

“Ha beneficiato dei dati americani usciti oggi e della chiusura positiva di Wall Street di ieri” commenta un trader.

I dati settimanali sulle richieste di sussidi di disoccupazione settimanali Usa hanno infatti evidenziato un calo più ampio delle attese.

Il paniere principale è stato trainato dai bancari, in attesa delle trimestrali in arrivo tra questa sera e domani.

Tra le mid e le small cap, sono state numerose le società che hanno presentato oggi i propri risultati.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB ha chiuso in rialzo dell‘1,39%, ben oltre l‘indice europeo Ftseurofirst .FTEU3 che è avanzato dello 0,78%. L‘AllShare .FTITLMS ha guadagnato l‘1,33% FTITMC, il Mid Cap l‘1,05% .FTITMC. Volumi per un controvalore di circa 2 miliardi di euro.

* In denaro le banche. In evidenza INTESA SANPAOLO (ISP.MI), che nel primo pomeriggio ha ampliato nettamente i guadagni per poi chiudere in rialzo del 4,07%. Per un trader, si tratta di acquisti in attesa della trimestrale di domani. Un altro operatore evidenzia i buoni risultati della controllata Banca Imi, anche se il rally del titolo è iniziato prima. Termina la seduta in salita di quasi il 3% MONTEPASCHI (BMPS.MI), che ha poi pubblicato i risultati a mercati chiusi. POP MILANO PMII.MI, UBI (UBI.MI) e BANCO POPOLARE BAPO.MI, UNICREDIT (CRDI.MI) avanzano tra l‘1,2 e l‘1,85%.

* FIAT FIA.MI (+1,93%) ha accelerato dopo le dichiarazioni dell‘AD dal meeting di Rimini: Sergio Marchionne ha ribadito che il gruppo rivedrà probabilmente al rialzo i suoi obiettivi per il 2010 dopo la fine del terzo trimestre, che sta andando “abbastanza” bene. Tonica la controllante EXOR (EXOR.MI).

* In deciso rialzo anche SAIPEM (SPMI.MI), AZIMUT (AZMT.MI), ATLANTIA (ATL.MI).

* Fra le small e mid cap, hanno messo a segno rialzi a due cifre CHL (CHL.MI), ARKIMEDICA AKM.MI e OLIDATA (OLI.MI). Quest‘ultima ha ribadito di non essere a conoscenza di alcuna iniziativa da parte di Acer Europe (2353.TW) di lanciare un‘opa sulla società né di alcuna attività in corso per aumentare la propria quota.

* CREDITO ARTIGIANO CRAT.MI (+5,6%) e ENERVIT (ENVT.MI) (+6,4%) sono stati premiati per la semestrale. In deciso rialzo anche LANDI RENZO (LR.MI) dopo i risultati.

* TOD‘S (TOD.MI) ha chiuso in rialzo di oltre il 5% dopo aver archiviato il primo semestre con utili e ricavi in crescita e aver annunciato che proporrà un dividendo straordinario di 3,5 euro per azione.

* LA DORIA (LDO.MI) cede oltre l‘8% dopo la trimestrale.

* Prese di beneficio su STEFANEL (STEP.MI) e PININFARINA (PNNI.MI).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below