26 agosto 2010 / 10:59 / 7 anni fa

Borsa Milano prova accelerazione, corre Mps prima di conti

MILANO, 26 agosto (Reuters) - Piazza Affari prosegue in rialzo, tentando un‘accelerazione in prossimità del giro di boa della seduta.

Gli operatori, però, si dicono scettici sulla consistenza del rimbalzo. Un trader, in particolare, cita, fra i motivi di preoccupazione, un report di Morgan Stanley datato ieri. Nel documento, intitolato ‘Ask not whether governments will default, but how’, l‘analista Arnaud Marès sostiene che i governi delle economie avanzate (non solo la zona euro, anche Usa e Gran Bretagna), alla luce dei problemi di bilancio (in particolare, la spesa pensionistica crescente), rinnegheranno senza dubbio alcune promesse, parlando di conflitto fra possessori di bond e altri stakeholder governativi. Il report sostiene che i default sono sicuri, bisogna soltanto capire da parte di chi e con quali modalità.

Attorno alle 12,55, l‘indice FTSE Mib .FTMIB guadagna lo 0,8% circa, così come l‘AllShare .FTITLMS e il Mid Cap .FTITMC. Volumi per un controvalore di circa 820 milioni di euro.

* In denaro le banche, con MONTEPASCHI (BMPS.MI) che si avvicina alla pubblicazione dei risultati del secondo trimestre (in agenda per oggi) con un progresso di oltre due punti percentuali.

* Anche POP MILANO PMII.MI (oggi), INTESA SANPAOLO (ISP.MI), UBI (UBI.MI) e BANCO POPOLARE BAPO.MI (domani) salutano l‘approssimarsi all‘orizzonte dei conti di metà esercizio con rialzi di oltre un punto percentuale.

* Nel comparto, tonica UNICREDIT (CRDI.MI): l‘AD del Credit Agricole (CAGR.PA) si è detto interessato a Pioneer. Nella relazione ai risultati del primo semestre di Piazza Cordusio si legge che la seconda parte dell‘anno potrà portare effetti positivi sui margini.

* FIAT FIA.MI cambia marcia, in linea con il paniere europeo dell‘automotive .SXAP. Tonica la controllante EXOR (EXOR.MI). Nel settore, ok PIRELLI PECI.MI.

* Accelera pure ENI (ENI.MI), in sintonia con i petroliferi europei .SXEP. Bene TENARIS (TENR.MI) e SAIPEM (SPMI.MI).

* Comprate AZIMUT (AZMT.MI), ATLANTIA (ATL.MI), FONDIARIA-SAI FOSA.MI, MEDIASET (MS.MI), LOTTOMATICA LTO.MI e CIR (CIRX.MI).

* IMPREGILO IPGI.MI avanza di circa un punto percentuale: secondo il quotidiano spagnolo Cinco Dias, lunedì prossimo il consorzio guidato dal gruppo italiano e quelli con a capo le spagnole FCC (FCC.MC) e Acciona (ANA.MC) presenteranno le offerte per la costruzione della metropolitana di Panama.

* Fra le small e mid cap, brillanti MARCOLIN (MCL.MI), che ha archiviato il primo semestre con un utile netto raddoppiato, e CREDITO ARTIGIANO CRAT.MI, premiato per la semestrale.

* Non si arresta il rally di OLIDATA (OLI.MI), in asta di volatilità per eccesso di rialzo. Un‘operatrice attribuisce l‘andamento del titolo “alle voci di takeover da parte di Acer (2353.TW), sebbene abbiano negato”.

* In volo ARKIMEDICA AKM.MI, CHL (CHL.MI), RETELIT (LIT.MI) ed EXPRIVIA (XPR.MI).

* Prese di beneficio su STEFANEL (STEP.MI): il gruppo ha pubblicato una nota per dire di non avere informazioni sull‘andamento del titolo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below