23 agosto 2010 / 16:07 / 7 anni fa

Borsa Milano chiude in rialzo sotto massimi seduta, bene banche

MILANO, 23 agosto (Reuters) - Seduta di leggero rimbalzo a Piazza Affari, in sintonia con le altre borse europee sostenute da un ritrovato sentiment positivo per le nuove notizie sul fronte M&A.

Il rally è stato favorito dagli acquisti dei titoli maggiormente penalizzati la settimana scorsa, come i bancari, ma i volumi risentono ancora del clima estivo e il ritracciamento di Wall Street nel pomeriggio, complice il Nasdaq, ha riportato gli indici milanesi sotto i massimi di seduta.

“L‘euforia in tema di fusioni ed acquisizioni ha determinato delle buone performance sui listini, ma la sensazione è che si tratti di un rimbalzo effimero in quanto ancora una volta il rally è stato accompagnato da bassi volumi”, commenta un trader.

Tra i temi di M&A a livello globale che hanno caratterizzato la giornata odierna, l‘interesse di SabMiller SAB.L e Asahi (2502.T) per la divisione birra dell‘australiana Foster FGL.AX e l‘acquisizione della sudafricana Nedbank (NEDJ.J) da parte di Hsbc (HSBA.L).

A Milano l‘indice FTSE Mib .FTMIB chiude con un rialzo dello dello 0,7% circa, così come l‘AllShare .FTITLMS, mentre il Mid Cap .FTITMC guadagna l‘1,18%. Volumi per un controvalore di circa 1,4 miliardi di euro.

* Acquisti sul settore bancario, il migliore in Europa .SX7P con un rialzo dell‘1,3% circa. Spiccano INTESA SANPAOLO (ISP.MI) (+2%) e UBI (UBI.MI) (+1,3%) in vista delle trimestrali di venerdì prossimo. I due titoli sono stati tra i più penalizzati recentemente con ribassi nell‘ordine del 5% e 6% nelle precedenti cinque sedute.

* In cima al FTSE Mib, EXOR (EXOR.MI) e LOTTOMATICA LTO.MI guadagnano il 2,2% circa, seguite a poca distanza da ITALCEMENTI ITAI.MI a +1,9%.

* Tornando al settore finanziario, da segnalare le buone prestazioni nel risparmio gestito e nelle assicurazioni. Comprata MILANO ASSICURAZIONI ADMI.MI (+2%) anche se la controllante FONSAI FOSA.MI chiude in calo dello 0,26% dopo i rialzi di giornata. Nel week-end, diversi quotidiani hanno scritto che, a settembre, la compagnia dovrebbe chiudere la cessione del polo assicurativo Liguria Sasa a Clessidra per 350-400 milioni.

* MEDIASET (MS.MI) chiude a +1,2% dopo la debolezza della mattinata senza risentire particolarmente delle indiscrezioni su un aumento di capitale della partecipata Endemol per ridimensionare l‘indebitamento. Già venerdi scorso la casa di produzione aveva risposto alle indiscrezioni dicendo di avere una forte posizione di liquidità e che prevede di continuare a rispettare i covenant sul debito.

* Tra gli altri comparti bene TELECCOM ITALIA (TLIT.MI) (+1,38%) in linea agli altri big del settore in Europa, mentre FIAT FIA.MI chiude in leggero rialzo (+0,3%) in un settore europeo piatto.

Secondo indiscrezioni di stampa tedesca Volkswagen (VOWG_p.DE) sarebbe interessata ad acquistare Alfa Romeo, marchio del gruppo torinese, qualora fosse messa in vendita, ma un portavoce del Lingotto ricorda quanto già detto dall‘AD Sergio Marchionne, ovvero che non ci sono progetti di cessione del marchio.

* Poco mossi gli energetici. La peggiore dell‘indice principale è ANSALDO STS (STS.MI) con un calo dello 0,5% circa.

* Fra le small e mid cap, in denaro ISAGRO (IGS.MI) (+9,6%): intervistato da un settimanale, l‘AD Giorgio Basile ha detto che entro fine anno il gruppo agroindustriale ridurrà l‘indebitamento e migliorerà i risultati grazie ai nuovi prodotti.

* Vola INVESTIMENTI E SVILUPPO IES.MI (+14,76%, in asta di volatilità per quasi l‘intera seduta), nel giorno in cui è partito l‘aumento di capitale fino a 14,76 milioni, che si chiuderà il prossimo 10 settembre. I diritti dell‘aumento IES_r.MI scendono del 50,8%.

* Riprende la corsa di OLIDATA (OLI.MI). In denaro CAMFIN CAMI.MI e PININFARINA PNII.MI

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below