27 luglio 2010 / 11:14 / tra 7 anni

Borsa Milano sfiora +2% con banche, migliora Snam dopo dati

MILANO, 27 luglio (Reuters) - Piazza Affari rimane tonica, vicina ai massimi di seduta a fine mattinata, grazie alla forza dei bancari, miglior settore a livello europeo.

Intorno alle 13 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dell‘1,7%, l‘AllShare .FTITLMS dell‘1,52% mentre il Mid Cap .FTITMC guadagna lo 0,9%. Volumi intorno a 1,6 miliardi di euro. Wall Street è attesa positiva .DJI .IXIC .SPX.

* Lo stoxx dei bancari .SX7P sale del 4% circa, a Milano UNICREDIT (CRDI.MI) e MEDIOBANCA (MDBI.MI) mettono a segno progressi superiori al 5%. Molto forti, oltre 3%, anche BANCO POPOLARE BAPO.MI, POP MILANO PMII.MI, INTESA SANPAOLO (ISP.MI). Gli stress test “hanno rinnovato la fiducia nel sistema bancario”, commenta un operatore. In Europa molti erano corti sul comparto, i fondi erano sottopesati, aggiunge.

Banca Akros mette in evidenza in una nota anche l‘impatto positivo sulle banche italiane dalla decisione del Comitato di Basilea di ridimensionare alcune proposte per rafforzare il capitale e la liquidità degli istituti.

* Denaro sugli assicurativi che beneficiano del trend delle banche, rileva un trader. GENERALI (GASI.MI) avanza di oltre l‘1%, FONDIARIA-SAI FOSA.MI +3% circa. Oggi l‘Isvap ha convocato un vertice del mercato assicurativo per cercare possibili soluzioni alla crisi della Rc auto.

* Denaro sul comparto dei cementieri italiani, migliori dello stoxx di settore .SXOP. BUZZI UNICEM (BZU.MI) viene aiutato anche dalla promozione di Jefferies. ITALCEMENTI ITAI.MI +2,19%.

* MEDIASET (MS.MI) avanza di quasi il 2% dopo il +2,8% della vigilia. Ieri, presentando la nuova offerta su Premium Calcio, ha detto di puntare a crescere “in modo importante” negli abbonamenti dei suoi canali pay. Banca Akros oggi ha ribadito “buy”.

* LUXOTTICA LUXO.MI in calo dell‘1,6%. I risultati del secondo trimestre hanno soddisfatto il mercato, con diversi broker che hanno migliorato target price e stime, ma il titolo è vittima di realizzi dopo il +2% circa della vigilia.

* TERNA (TRN.MI) debole nonostante i risultati positivi, sopra le attese, e la previsione di un 2010 superiore alle precedenti stime. Un broker dice di non attenersi “grande sopresa dai risultati perchè il catalizzatore sul titolo rimane la vendita di Solartergrid”, prevista dalla società entro la fine di quest‘anno. Exane Bnp Paribas ha confermato “outperform”, migliorando le stime di Eps per il 2010 dell‘11%.

* SNAM RETE GAS (SRG.MI) è migliorata leggermente dopo i risultati, passando da -0,14% a +0,21%. Risultati poco sopra le stime, secondo un broker, in termini di utile netto ed Ebit, con un dividendo interim di 0,09 euro rispetto all‘aspettativa di 0,08 euro.

* Peggior titolo del listino è DADA (DA.MI) che ha comunicato un primo semestre in perdita per 1,7 milioni, rispetto all‘utile di un anno prima, e abbassato le stime sui ricavi nel 2010.

* Ben comprato CEMENTIR (CEMI.MI) dopo un secondo trimestre superiore alle attese degli analisti. Intermonte ha ribadito il giudizio “outperform”.

* Ancora venduto MERIDIANA FLY MEF.MI, penalizzato secondo alcuni giornali dallo sciopero greco che nei giorni scorsi ha reso difficili diversi voli per e dalla Grecia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below