16 luglio 2010 / 09:33 / 7 anni fa

Borsa Milano fra denaro e lettera, bene banche, scende Eni

MILANO, 16 luglio (Reuters) - A Piazza Affari indici incerti fra denaro e lettera in una seduta che attende dagli Usa la nuova tornata di trimestrali bancarie intorno all‘ora di pranzo e i dati sull‘inflazione alle 14,30.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,13%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,15%, mentre il Mid Cap .FTITMC arretra dello 0,14%.

“Ieri la trimestrale di Jp Morgan è stata molto buona, ora vediamo i risultati di altri big del comparto”, osserva un trader.

Oggi sono attesi i risultati di Bank of America e di Citigroup, oltre a quelli GE (GE.N).

* Le banche sono positive con INTESA (ISP.MI) in salita dello 0,4%, MPS (BMPS.MI) dell‘1,7% e UNICREDIT (CRDI.MI) dello 0,7%.

* Bene FIAT FIA.MI che sale dello 0,75%, mentre è negativo l‘altro titolo industriale, FINMECCANICA SIFI.MI (-0,45%).

* In lettera TELECOM (TLIT.MI) (-1,4%). Deboli anche AUTOGRILL (AGL.MI) e ATLANTIA (ATL.MI).

* Scivola ENI (ENI.MI) in calo delo 0,64% a 15,50 euro - a fronte del comparto petrolifero europeo positivo .SXEP in rialzo 0,8% - su voci di abbassamento della guidance, secondo alcuni trader che non aggiungono altri dettagli.

Fra i minori, balza CERAMICHE RICCHETTI (RICC.MI) (+3,9%) e I GRANDI VIAGGI (IGV.MI) in asta di volatilità.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below