15 luglio 2010 / 08:50 / 7 anni fa

Borsa Milano ingessata, attende trimestre Jp Morgan, giù banche

MILANO, 15 luglio (Reuters) - A Piazza Affari indici deboli. A pesare le minute dell‘ultima riunione della Fed, che hanno ipotizzato la necessità di misure aggiuntive per affrontare l‘indebolimento dell‘economia.

Il mercato è comunque ingessato in attesa della trimestrale di Jp Morgan nella tarda mattina e del dato settimale sulle richieste dei sussidi di disoccupazione negli Usa.

Intorno alle 10,40 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,32%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,31%, mentre il Mid Cap .FTITMC scende dello 0,36%.

* Negative le banche, in discesa in tutta Europa (indice -1%). Ribassi intorno all‘1% per BANCO POPOLARE BAPO.MI, INTESA SP (ISP.MI) e POP MILANO PMII.MI

* Ripiega STM (STM.MI) (-0,65%) vittima di realizzi dopo il rally di ieri.

* Qualche spunto sul settore energetico con EDISON EDN.MI in salita dell‘1,23% e SNAM RETE GAS (SRG.MI) sale dell‘1,07%.

Da segnalare il balzo di LOTTOMATICA LTO.MI in crescita del 2,76%.

* FIAT FIA.MI cede lo 0,69% dopo i dati Acea sulle immatricollazioni nella Ue a giugno che hanno registrato una contrazione del 20,8%.

* Male ATLANTIA (ATL.MI) (-1,7%) sulla notizia che un consorzio formato dagli azionisti di riferimento di Abertis (ABE.MC) intenda cedere le partecipazioni del gruppo autostradale spagnolo nella società italiana, secondo una fonte vicina all‘operazione.

* Fra i minori svetta AS ROMA (ASR.MI) con un balzo del 5,9% sulle ipotesi di cessione della società di calcio romana.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below