14 luglio 2010 / 11:12 / tra 7 anni

RPT-Borsa in calo su realizzi, giù Finmeccanica, deboli banche

MILANO, 14 luglio (Reuters) - A Piazza Affari proseguono le prese di beneficio dopo sei sedute di rialzi con gli indici azionari che registrano cali superiori rispetto alle altre borse continentali per il maggiore peso dei bancari.

Pesante Finmeccanica dopo la bocciatura di Morgan Stanley mentre, in netta controdendenza con il mercato, rimane forte Stm in una seduta brillante per tutti i tecnologici europei.

“Si preferisce portare a casa gli ultimi guadagni, ma si tratta di un breve storno che non dovrebbe cambiare il trend di fondo”, dice un‘operatrice.

Attorno alle 13,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB è in calo dello 0,86%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,85%, mentre il Mid Cap .FTITMC scende dello 0,84%. Volumi sottili e poco sotto il miliardo di euro. * FINMECCANICA SIFI.MI è la maglia nera del paniere principale con un calo del 2,2% dopo il taglio del rating da parte di Morgan Stanley a “underweight” con uno nuovo target price a 9,6 euro. La banca d‘affari ha rivisto il giudizio sul settore della difese e arospazio a causa dei timori dei tagli dei budget per la difesa.

* I realizzi tra i titoli bancari penalizzano maggiormente UBI (UBI.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI) in calo rispettivamente dell‘1,3% e 1,5% % circa dopo che i due istituti sono reduci da un guadagno del 10% e del 13% circa rispettivamente nelle ulime cinque sedute.

Ribassi di un punto percentuale circa per POP MILANO PMII.MI, BANCO POPOLARE BAPO.MO e MPS (BMPS.MI)

* STM (STM.MI) prosegue in rialzo (+2,5%) in un settore che festeggia le buone notizie di Intel INTC.N e ASML (ASML.AS) che hanno migliorato l‘outlook dopo i risultati sopra le attese del secondo trimestre. Il settore dei tech in Europa .SX8P sale dell‘1,1%.

* Tra gli altri pochi spunti positivi UNIPOL (UNPI.MI) avanza dell‘1,4% e FONSAI FOSA.MI dello 0,3%.

Secondo la stampa, nel maxi emendamento alla manovra economica che sarà presentato oggi al Senato è prevista una modifica della stretta fiscale sulle riserve assicurative del ramo vita che alleggerirà il peso per le compagnie rispetto ai propositi inziali.

“È una notizia positiva. Tuttavia, il mercato non ha penalizzato troppo il settore negli ultimi giorni”, dice Banca Akros in un report.

* Tiene FIAT FIA.MI poco mossa confermando la buona fase del titolo in vista della prossima trimestrale e dei dettagli sullo spin-off.

* ATLANTIA (ATL.MI) in ribasso dell‘1,3% dopo che Standard & Poor’s ha confermato i rating già assegnati ad Atlantia e Autostrade per l‘Italia ma ha modificato l‘outlook a negativo da stabile.

* Debolezza per TELECOM ITALIA (TLIT.MI) (-1,3%) nel giorno dell‘incontro con le parti sociali sul piano licenziamenti.

* LUXOTTICA (LUX.MI) debole a -1,1% dopo che Ubs ha eliminato il rating a breve “buy” sul titolo confermando il giudizio globale “neutral” e il target price a 21 euro.

* Tra i titoli a minore capitalizzazione INTERPUMP (ITPG.MI) sale di quasi il 4% dopo che in un‘intervista al Sole 24 Ore il presidente delle società attiva nelle pompe ad alta pressione, Giovanni Cavallini, ha previsto una probabile crescita dei ricavi del 30% circa nel secondo trimestre.

“L‘anticipazione è un buon auspicio per forti risultati di periodo e per una possibile revisione delle stime sull‘intero anno”, commenta Banca Akros in una nota ricordando che la trimestrale è attesa per il 29 luglio.

* STEFANEL (STEP.MI) ancora in asta di volatilità , complice lo scarso flottante, proseguendo la corsa ininterrotta dall‘avvio dell‘aumento di capitale a forte effetto diluitivo. Il titolo segna un teorico +27,2% a 5,73 euro mentre i relativi diritti STEP_r.MI invertono la tendenza e sono in rialzo del 6% a 1,46 euro.

* CONAFI PRESTITO’ (COPR.MI) sale di oltre il 3% nel giorno della presentazione del piano al 2013 che prevede un pareggio nel 2010 e un ritorno agli utili dal 2011.

* In asta di volatilità INVESTIMENTI E SVILUPPO IES.MI (+14,9% teorico) mentre MERIDIANA FLY MEF.MI balza di quasi il 13% in attesa dei dettagli sull‘aumento di capitale che verranno annunciati dal Cda oggi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below