7 luglio 2010 / 11:11 / tra 7 anni

Borsa Milano prova recupero ma resta debole, vendite su cemento

MILANO, 7 luglio (Reuters) - Piazza Affari prosegue il ribasso anche se in lieve recupero, dopo il rimbalzo della vigilia in una seduta con scarsi temi e scambi.

Le persistenti preoccupazioni sulla ripresa dell‘economia mondiale e le attese per nuove indicazioni dalle prossime trimestrali aziendali dettano ancora cautela sui mercati. Milano è in linea con le altre borse europee mentre da Wall Street giungono segnali negativi dall‘andamento dei futures sugli indici.

“E’ un mercato troppo fragile, basta poco per far scattare i profit taking. Non ci sono idee, i volumi sono bassi su tutti i mercati, sia equity che bond”, dice un trader.

“C’è solo da sperare che il mercato mantenga questo livello, se l‘indice Eurostoxx 50 .STOXX50E perde i 2.500 punti ci potremmo trovare in una estate molto difficile”, aggiunge.

Alle 13,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,37%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,39% e il Mid Cap .FTITMC lo 0,6%. Volumi per circa 900 milioni di euro.

* Il peggiore titolo de paniere principale è BUZZI (BZU.MI), -3,1% in un settore dei materiali per le costruzioni .SXOP oggi messo sotto pressione in tutta Europa dalle previsioni del gruppo irlandese Crh (CRH.I) di un calo delle vendite per l‘intero anno maggiore delle stime a causa dei problemi dei debito in Europa e della lenta ripresa in Usa.

Trascinata al ribasso anche ITALCEMENTI ITAI.MI (-0,3%) che perde posizioni dopo la buona partenza.

* TENARIS (TENR.MI) cede il 2,2% su realizzi e sulla scia del comparto europeo.

* MEDIOLANUM MED.MI perde l‘1,3% penalizzati dal negativo andamento del mercato del risparmio gestito come evidenziato ieri dai dati sulla raccolta di Assogestioni.

* Vendite sul settore media: MEDIASET (MS.MI) perde l‘1,5%, MONDADORI (MOED.MI) l‘1,8%, L‘ESPRESSO ESPI.MI il 2,2% (ha rinnovato i mini annuali), RCS (RCSM.MI) l‘1,8% . I dati pubblicati ieri dalla Fcp (Federazione concessionarie pubblicità) hanno evidenziato un trend negativo in Italia a maggio per il fatturato pubblicitario a mezzo stampa.

* Tra i pochi titoli positivi i difensivi energetici come A2A (A2.MI) e SNAM (SRG.MI) con rialzi di poco sotto il punto percentuale. Meglio AUTOGRILL (AGL.MI) a +1,6%.

* Misto il settore bancario: in calo INTESA SANPAOLO (ISP.MI), UBI (UBI.MI) e MPS (BMPS.MI), mentre sono positive POP MILANO PMII.MI , BANCO POPOLARE BAPO.MI e MEDIOBANCA (MDBI.MI). Piazzetta Cuccia è l‘adviser unico per l‘operazione di buyout su Abertis che sarà condotto dai principali soci del gruppo spagnolo.

“Il ruolo di Mediobanca in questa operazione conferma il successo della sua strategia europa degli ultimi anni e in particolare della sua divisione spagnola”, si legge in un report di Akros che ha ridotto il target price sul titolo a 8,5 da 8 euro confermando la raccomandazione “buy” sul titolo.

* In altri settori, FINMECCANICA SIFI.MI perde lo 0,3%. Secondo la stampa tedesca il ministero della Difesa tedesco vorrebbe attuare un forte piano di risparmi sui programmi militari che prevede anche la rinuncia ai nuovi ordini dei jet Eurofighter, il cui consorzio è partecipato anche del gruppo aereospaziale italiano.

La notizia, se confermata, “avrebbe conseguenze negative” sul titolo, dice un trader.

* In leggero rialzo ATLANTIA (ATL.MI) (+0,3%) in un mercato che attende eventuali sviluppi sull‘operazione di riassetto di Abertis che potrebbe coinvolgere la sua partecipazione nella società italiana.

* Tra i titoli a minore capitalizzazione continua la corsa di STEFANEL (STEP.MI) in asta di volatilità con un teorico +38%. Il titolo della società di abbigliamento è al centro di forti acquisti e diverse sospensioni da lunedì scorso, quando è partito l‘aumento di capitale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below