29 giugno 2010 / 09:29 / tra 7 anni

BORSA MILANO amplia perdite fino a -3%, zavorrata da bancari

MILANO, 29 giugno (Reuters) - A metà mattina Piazza Affari amplia le perdite fino a tre punti percentuali, trascinata al ribasso dal settore bancario.

In tutta Europa i titoli degli istituti di credito sono in deciso calo, in vista della scadenza di giovedì per la restituzione da parte delle banche di 442 miliardi di euro presi a prestito con un‘operazione pronti contro termine a un anno dalla Bce. La restituzione dei fondi potrebbe portare a una potenziale mancanza di liquidità nel sistema superiore ai 100 miliardi di euro.

“Gli investitori temono una crisi di liquidità” spiega una trader, aggiungendo che c’è di nuovo irrequietezza per l‘avvicinarsi delle nuove aste di titoli di stato greci. Ieri il Tesoro ellenico ha detto che andrà sui mercati a metà luglio per emettere titoli a tre, sei e 12 mesi er coprire scadenze di debito della stessa durata.

“Inoltre l‘euro è molto debole e l‘Asia ha chiuso in ribasso” aggiunge la trader.

Il mercato azionario italiano sottoperforma l‘indice di riferimento europeo FTSEurofirst .FTEU3 di quasi un punto percentuale.

Intorno alle 11,00 il FTSE Mib .FTMIB cede il 2,6%, l‘Allshare .FTITLMS il 2,52% e il Mid Cap .FTITMC l‘1,86%.

* I titoli bancari sono in deciso calo e vanno peggio del resto d‘Europa .SX7P, con lo stoxx europeo che cede il 2% circa. INTESA SANPAOLO (ISP.MI), che risente anche del downgrade di Credit Suisse a “neutral” da “outperform”, è il peggior titolo del paniere principale (-3,66%). Gli altri istituti registrano perdite tra il 2,5% e il 3%, con l‘eccezione di BANCO POPOLARE BAPO.MI che scende dell‘1,5%.

* Persiste la debolezzza di ENI (ENI.MI). Il greggio oggi è arrivato a perdere due dollari.

* Limitano il ribasso entro l‘1% solo CAMPARI (CPRI.MI) e TERNA (TRN.MI). * SAIPEM (SPMI.MI) cede il 2,9%. Ieri la società ha comunicato che qualche giorno fa si è sviluppato in un incendio sul mezzo di performazione Scarabeo 8 in costruzione a Palermo. Un rapporto di Kepler sottolinea come il mezzo dovesse essere terminato entro luglio per poi essere iniziato ad utilizzare a settembre, sottolineando il costo che ulteriori ritardi potrebbero comportare.

* Nella parte bassa del listino ci sono anche ANSALDO (STS.MI), FIAT FIA.MI e BUZZI UNICEM (BZU.MI)..

* Tra i titoli a minore capitalizzazione ERG ENRT.MI, DAMIANI (DMN.MI), BASTOGI (BTGI.MI) sono in rialzo di oltre il 2%.Continua la corsa di ieri MARCOLIN (MCL.MI).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below